Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Consiglio Direttivo RELAZIONI CD Relazione sul Consiglio Direttivo del 26 Maggio 2006

Relazione sul Consiglio Direttivo del 26 Maggio 2006

INFORMAZIONI
   
Il Presidente, a nome di tutto il Consiglio Direttivo, dà il benvenuto al prof. A. Masiero Direttore della Sezione di Padova e al prof. A. Rotondi Direttore della Sezione di Pavia.
QUESTIONI SCIENTIFICHE
 
Dal 2 al 6 maggio si è tenuto a  ZEUTHEN (D) il CERN Council Strategy Group Workshop.
L' INFN ha partecipato ai lavori del Workshop portando una serie di indicazioni sulle priorità per le attività nel campo della fisica delle particelle e sulle strategie per il futuro. C'è stato un confronto autentico sulle effettive attività in discussione ed è in fase di stesura un documento nel quale si pone l'attenzione sul futuro di LHC ed i relativi upgrades, viene confermato ILC e si parla in prospettiva della Neutrino Factory.
Si è ritenuto importante che il Council del CERN oltre alla propria funzione istituzionale all'interno del CERN svolga anche l'attività di  Consiglio Europeo delle Particelle Elementari avvalendosi per questo compito di un apposito nucleo operativo.
 
Lunedì 22 maggio si è svolta a Roma l'ottava riunione del Funding Agencies for the Linear Collider (FALC).
Le Founding Agencies si sono rese conto che per fare progressi nella direzione di una decisione sulla costruzione di ILC, il FALC si debba occupare dell'intero panorama della ricerca nella fisica delle particelle. Per questa ragione l'ambito di azione del FALC è stato ampliato ai maggiori programmi di R&D  quali LHC upgrades, ILC, CLIC e i programmi sul neutrino in tutto il mondo. FALC diverrà pertanto acronimo di "Funding Agencies for the Large Colliders"
 
Questi temi, insieme alle ristrettezze di bilancio, sono stati l'occasione per un ulteriore approfondimento  in Direttivo sulla Roadmap dell'Istituto intesa non tanto come "elenco di attività" quanto "sul dove porre l'accento per il futuro dell’Ente ed in particolare dei Laboratori Nazionali". éemersa la proposta di dedicare alla Roadmap una sessione pomeridiana nei prossimi Direttivi.
 
BILANCIO
 
Come emerso nel precedente Direttivo, in fase di approvazione del Consuntivo 2005, l'Avanzo di Amministrazione del 2005 è stato pari a 73,6M€ di cui 16,6M€ non disponibili (Decreto Tremonti 2002 e L.248/05) e altri 31,26 M€ a destinazione vincolata (14,12 al fondo per i rinnovi contrattuali e 17,14M€ per finanziamenti esterni a progetti di ricerca). Pertanto l'Avanzo di amministrazione 2005 disponibile è risultato pari a 25,7M€ dei quali  7,49 M€ sono stati riassegnati ad aprile.
 
È stato proposto di procedere ad una parziale riassegnazione dell’Avanzo di 10,19 M€ per "spese personale", di 3,11M€ per fondi indivisi alle Commissioni Scientifiche Nazionali (Gr.I: 1635 K€, Gr.II: 860 K€, Gr.III: 100K€, Gr.IV: 170K€ e Gr.V: 345K€) e di 2,65 M€ per i Laboratori Nazionali di Frascati, del Gran Sasso e di Legnaro.
È stata mantenuta una riserva di circa 3M€  per far fronte ad eventuali necessità urgenti.
 
Le ragioni addotte per l'attuale ristrettezza sono state: i reiterati tagli e congelamenti delle risorse che l'Ente ha subito nell'ultimo triennio ed il maggior onere del rinnovo contrattuale di circa 10M€.
 
Il Presidente ha evidenziato che l’Ente risulta  ridimensionato dal punto di vista finanziario di circa 30 M€ e che tale situazione andrà portata all’attenzione della politica e del paese.
C’è stato un ampio dibattito sulla nuova situazione economica e sul prevedibile impatto che questa avrà sull'attivita di ricerca dell'Ente. è emerso che occorrerà considerare la situazione in termini globali, stabilendo anche priorità in merito al finanziamento delle Commissioni.
Sulle attuali problematiche di Bilancio ho voluto precisare che i soldi per il rinnovo dei contratti devono essere congruamente accantonati ricordando che il Personale ha dovuto aspettare quasi 5 anni per averli.
 
Nuovo sistema informatizzato
 
Ho riportato nella discussione del Direttivo la crescente preoccupazione del Personale emersa anche nella Riunione nazionale dei Rappresentanti TTA ai LNGS in relazione ai recenti inconvenienti sui CUD e su alcune voci stipendiali la cui soluzione sembra legata al completamento del commissioning sul nuovo Sistema informatizzato.
 
Il Direttore dell'Amministrazione Centrale ha espresso il proprio dispiacere per l'accaduto confermando le difficoltà incontrate in questo primo anno di utilizzo del nuovo sistema informatizzato ancora carente in alcune parti e non integrato. Ciò ha comportato un'alta percentuale di errori ai quali si è dovuto supplire.
Tutti i CUD con errori nelle liquidazioni dell’imposta sono stati sostituiti. Possono essere rimaste da fare delle correzioni in altre parti, non rilevanti ai fini della dichiarazione dei redditi, di alcuni CUD sulle quali si sta lavorando.
 
Polizza Sanitaria
 
Ho posto all'attenzione del Direttivo,il fatto che il Personale si troverà a pagare le trattenute fiscali e previdenziali sul premio annuale della Polizza Sanitaria che, superando la soglia dei 258,23 euro, verrà considerato a tutti gli effetti e per l'intero importo un "fringe benefit".
è prevista sull'argomento una Circolare informativa.
é emersa inoltre la richiesta di chiarimenti sulla possibilità di rinuncia da parte del singolo dipendente.
 
Situazione LNGS
 
L'incarico del Commissario e stato prorogato con poteri di urgenza (non più di emergenza). Sono previsti 7 M€ dalla Protezione Civile per i lavori che dovranno terminare entro il 31 luglio 2006. Esiste un programma dettagliato dei lavori e sono già stati effettuati i sondaggi propedeutici allo scavo.
 
POLIZZA INA - (Comunicato congiunto dei Rappresentanti del Personale)
 
è stata presentata una delibera concernente il premio del fondo previdenziale integrativo costituito in forma assicurativa presso l’INA. Questo verrà calcolato sulla base della retribuzione tabellare (aggiornata al nuovo CCNL)  non considerando l’importo dell'Indennità Integrativa Speciale (I.I.S.).
Ciò a fronte del fatto che il nuovo contratto ha conglobato l'I.I.S. nello stipendio tabellare.
 
Il Presidente ha proposto la delibera chiarendo che :
 
a) è coerente con la modalità adottata in passato dall'Istituto, che non aveva inserito l'I.I.S. nel computo della Polizza;
 
b) riconoscere l'I.I.S. nel calcolo della Polizza avrebbe costituito un aggravio difficilmente sostenibile per l'INFN, visti i gravi problemi attuali di bilancio;
 
c) riconoscere l'I.I.S. nel calcolo della Polizza avrebbe accentuato le differenze esistenti tra i dipendenti che godono o meno della Polizza. Questo sarebbe stato incoerente con lo sforzo che il management dell'INFN sta facendo in questo periodo - con ripetuti incontri con gli esperti scelti dall'Istituto - per arrivare a definire una proposta che risolva il problema in modo equilibrato per tutti i dipendenti.
 
Come Rappresentanti del Personale, abbiamo riconosciuto la validità parziale dell’ultimo argomento. Allo stesso tempo, abbiamo sottolineato come la mancanza di una proposta generale che affronti la questione della Polizza nel suo insieme non lo renda del tutto convincente e pertanto la delibera in sé appare semplicemente come un provvedimento restrittivo nei confronti del Personale iscritto alla Polizza.
Abbiamo quindi chiesto di rinviare la decisione in modo da consentire anche una consultazione con le OO.SS.  e di ponderare eventuali obblighi contrattuali della Polizza.
 
In assenza di riscontro abbiamo deciso di far mancare il nostro apporto alla delibera astenendoci, chiedendo, nel contempo, la presentazione in tempi brevi di una proposta concreta volta a dare soluzione positiva e globale al problema.
 
Per il prossimo Direttivo dovremmo avere notizie anche in relazione ad un nuovo incontro del Presidente  con le nostre Assemblee congiunte.
 
ASSUNZIONI E CONCORSO PER TECNOLOGI
 
Il Presidente ha informato che non sono ancora arrivati i fondi della Comunità Europea per la copertura dei 41 contratti  (39 Tecnologi e 2 Ric.) ex art.23 DPR 171/91 approvati provvisoriamente per la durata di un mese nei Direttivi di marzo e aprile. La questione verrà affrontata nella Giunta del 9 giugno (data entro la quale è previsto l'arrivo del finanziamento) che delibererà d'urgenza in merito per dare decorrenza immediata alle suddette assunzioni.
 
è in corso la raccolta dei dati presso le Strutture volta all'individuazione delle tipologie, e delle posizioni per ciascuna tipologia, da bandire per la Selezione Nazionale di Personale Tecnologo a tempo determinato. 
 
Ho chiesto notizie sulla prevista autorizzazione a bandire 31 posti in organico e in merito alla tipologia della deroga al blocco delle assunzioni concessa all'Istituto per 20 posizioni.
Il Presidente ha detto che nonostante l'insediamento del nuovo Ministro l'autorizzazione è ferma alla Funzione Pubblica. è al momento prematuro stabilire l'utilizzo della deroga concessa poiché le assunzioni partiranno dal 1 novembre. Molto dipenderà dalla risposta che arriverà al quesito che l'Istituto ha posto alla Funzione Pubblica in merito alla possibilità di considerare le progressioni di carriera dei Tecnologi e Ricercatori come passaggi di livello anziché come nuove assunzioni. 
 
RINNOVO DI COMPONENTE DELLA GIUNTA ESECUTIVA
 
Il Presidente ha comunicato che nel prossimo Direttivo si voterà per l'elezione di un nuovo componente della G.E. in sostituzione del prof. G. Ricco. Verrà pertanto comunicata ai componenti del Direttivo una terna di candidature.
 
COMMISSIONI
 
Sono stata comunicate le composizioni delle seguenti commissioni:
 
Commissione borse di studio per commissioning di LHC
- Gianni Zumerle - Presidente (PD)
- Roberto Cardarelli - (Roma T.V.)
- Roberto Saban - (CERN)
 
Commissione borse di studio per diplomati
- Angelo Pagano - Presidente (CT)
- Andrea Di Sacco - (PI)
- Alessandro Drago - (LNF)
 
Commissione borse di studio per dottorandi
- Enrico Predazzi - Presidente (TO)
- Federico Antinori - (PD)
- Bianca Osculati - (GE)
 
Commissione borsa di studio per SLAC
- Giancarlo Piredda - Presidente (ROMA)
- Giovanni Batignani - (PI)
- Mariagrazia Alviggi - (NA)
 
 
Nella sessione pomeridiana il  prof. F. Iachello ha relazionato al Direttivo su: "La nuova fisica delle macchine a fasci radioattivi" (potrete trovare la relativa presentazione sul sito della Presidenza).
 
 
DELIBERE
 
 
BILANCIO 2006
 
- Il prof. Benedetto D'Ettorre Piazzoli ha illustrato la delibera relativa alle variazioni al “Bilancio di Previsione per l’Esercizio Finanziario 2006” e al relativo Addendum "Analisi Programmatica e Funzionale della Spesa":
- organizzazione congressi e conferenze
- convenzioni e scambi internazionali
- Gruppo IV
 
Sono previste maggiori Entrate accertate paria 4,99 M€  (di cui 3,34 M€ quali contributo del MIUR al progetto SPARX e 1,51 M€ di contributi UE per contratti di Ricerca) che vengono contestualmente riassegnate sotto la voce "Spese" (delle quali complessivi 1,76 M€ nel capitolo "spese personale fondi esterni").
 
A fronte di 18,22 M€ disponibili, l'utilizzo parziale dell'Avanzo di Amministrazione 2005 ammonta a 16,47 M€ che, insieme alle maggiori Entrate accertate coprono i 21,46 M€ di maggiori spese iscritte a Bilancio 2006.
 
 
CONVENZIONI – AFFARI INTERNAZIONALI
 
- modifica delibera CD n.9527 del 24/02/2006 relativa al programma di scambio estivo tra giovani fisici italiani e statunitensi nel quadro della collaborazione INFN con DOE e NSF
 
- approvazione dello schema di "Accordo di Programma tra l'INFN e l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) per la manutenzione e la gestione della stazione interferometrica del Gran Sasso"
 
- approvazione dello schema di "Protocollo d'Intesa per la promozione della struttura di governance per la gestione ed il coordinamento del Distretto Tecnologico Micro e NanoSistemi" con la Regione Siciliana
 
- approvazione dello schema di "Addendum n.2 all'Accordo Attuativo della partecipazione dell'INFN alla Fondazione CNAO riguardante gli aspetti di sicurezza e salute sui luoghi di lavoro e la tutela dell'ambiente"
 
- approvazione del "Protocol for scientific collaboration between the Institutul National de C&D pentru Fizica si Inginerie Nucleara "Horia Hulubei", IFIN-HH and the INFN" e del relativo Memorandum of Understanding
 
- approvazione dello schema di "Letter of Agreement between the Bibliotheca Alexandrina and INFN for the Microscopes of Physics Exhibition"
 
- approvazione del "Memorandum of Understanding for the Foundation of the European Industry Forum for the Accelerators with SCRF Technology"
 
- approvazione degli schemi di 4 "Memorandum of Understanding for the TESLA Technology Collaboration", rispettivamente con le Strutture: LNL, LNF, Sez. Milano e Sez. Roma Tor Vergata
 
- approvazione dello schema di "Collaboration Agreement between the Laboratory of Elementary Particle Physics (LEPP) and the INFN"
 
- approvazione dello schema di Agreement tra INFN e INTAS "on their Cooperation in the INTAS Open Call for Young Scientist Fellowships 2006"
 
- modifica par.3 lett.b) della delibera CD n.4334 del 12.3.1993 relativa al compenso da attribuire ai ricercatori ospiti stranieri. Tale compenso è stabilito in una somma compresa tra € 50,00 e € 100,00 per ciascun giorno di permanenza e, in ogni caso, non superiore a € 1500,00 mensili.
 
RINNOVO CARICHE DIRETTIVE
 
- Il dott. E. Nappi è stato eletto Direttore della Sezione di Bari
- Al prof. A. Pullia è stata prorogata la carica di Direttore della Sezione di Milano Bicocca per ulteriori 6 mesi
 
PROVVEDIMENTO ORGANIZZATIVO DEL CNAF
 
In considerazione delle peculiari nuove esigenze organizzative e di funzionamento del CNAF si è reso necessario prevedere un'estensione della durata della sperimentazione provvisoria dell'assetto organizzativo previsto nella delibera n.9374 del 25 novembre 2005; pertanto, la Giunta Esecutiva del 18 maggio 2006 ha deliberato la proroga del Provvedimento Organizzativo del CNAF per ulteriori 6 mesi. La delibera è stata ratificata dal Consiglio Direttivo.
 
INDENNI DI POSIZIONE
 
è stata attribuita. per l'anno 2005, l'indennità di posizione di cui all'art.46 CCNL personale IV-X del 7 ottobre 1996, di importo annuo lordo pari a € 1032,91, ai responsabili dei seguenti Servizi:
 - Servizio di Presidenza
 - Servizio Amministrazione della Sezione di Cagliari
 - Servizio Direzione della Sezione di Napoli
 - Ufficio Ragioneria dei Laboratori Nazionali di Frascati
 
SEZIONE MILANO BICOCCA
 
Sono state definite le dotazioni organiche di personale delle Sezioni di Milano e Milano Bicocca.
 
I 110 posti della vecchia dotazione della Sezione di Milano sono stati suddivisi come segue:
- MILANO (nuova dotazione) : 25 posizioni di Ricercatore, 10 di Tecnologo, 33 di Collaboratore Tecnico E.R., 1 di Ausiliario Tecnico, 2 di Funzionario di amm.ne e 11 di Collaboratore di amm.ne (per un totale di 82);
- MILANO BICOCCA : 16 posizioni di Ricercatore, 5 di Tecnologo, 6 di Collaboratore Tecnico E.R. e 1 di Operatore Tecnico, (per un totale di 28);
 
Ho espresso le mie perplessità sulle possibilità di buon funzionamento di una Struttura senza Personale Amministrativo in dotazione organica e sulla sottovalutazione dell'importanza Ruolo Amministrativo in tal senso.
Il Direttore di Milano ha precisato che la nuova Struttura di Bicocca sarà supportata dal Personale Amministrativo di Milano. Tale considerazione è stata inserita nelle premesse della delibera.
 
Successivamente è stato deliberato il trasferimento di 27 dipendenti a tempo indeterminato e di 4 dipendenti a tempo determinato della Sezione di Milano alla Sezione di Milano Bicocca a far data dal 1 settembre 2006. Ai sensi dell'art.49 del Regolamento del Personale dell'INFN la deliberazione sarà notificata agli interessati con almeno 60 giorni di anticipo.
 
PERSONALE
 
  
- istituzione n.30 borse di studio post-doctoral (10 teorici e 20 sperimentali) per fisici stranieri da usufruire presso le Strutture INFN
 
- emissione bando di concorso per il conferimento di un assegno di ricerca scientifica da usufruire presso la Sez. di Cagliari
 
- emissione bando di concorso per il conferimento di un assegno di ricerca tecnologica da usufruire presso la Sez. di Roma
 
- emissione bando di concorso per il conferimento di un assegno di ricerca scientifica da usufruire presso il Gruppo Collegato di Salerno
 
- emissione bando di concorso per il conferimento di un assegno di ricerca scientifica da usufruire presso la Sez. di Genova
 
- emissione bando di concorso per il conferimento di un assegno di ricerca scientifica da usufruire presso la Sez. di Napoli
 
- emissione bando di concorso per il conferimento di un assegno di ricerca tecnologica da usufruire presso la Sez. di Padova
 
- emissione bando di concorso per il conferimento di un assegno di ricerca tecnologica da usufruire presso i LNGS
 
- emissione bando di concorso per il conferimento di un assegno di ricerca tecnologica da usufruire presso la Sez. di Roma Tor Vergata nell'ambito del contratto ASI n.I/R/058/0
 
- autorizzazione congedo straordinario dipendente Sez.di Bari presso il CERN
 
- autorizzazione congedo straordinario dipendente LNF presso il FERMILAB (USA)
 
- autorizzazione congedo straordinario dipendente Sez.di Bologna presso il CEA di Saclay (F)
 
- autorizzazione proroga congedo straordinario dipendente LNL presso il CERN
 
- autorizzazione proroga congedo straordinario dipendente Sez. di Pisa presso il CERN
 
- assegnazione di un contratto (Tecnologo) ex art.23 presso la Sez. di Roma nell'ambito del contratto UE n.026825 (SHAPES)
 
- assegnazione di un contratto ex art.23 presso la Sez. di Torino nell'ambito del contratto UE n.RII3-CT-2004-506078
 
- assegnazione di un contratto ex art.23 presso la Sez. di Pisa nell'ambito del contratto ASI n. I/R/058/04/0
 
- assegnazione di un contratto (Tecnologo) ex art.23 presso la Sez. di Torino nell'ambito dell'Accordo tra INFN e CNAO
 
- assegnazione di un contratto ex art.23 presso la Sez. di Torino nell'ambito del contratto UE n.503564 (MAESTRO)
 
- assegnazione di n.2 contratti ai sensi dell'ex art. 15 - comma IV lettera B) del CCNL 94-97 - presso i LNF nell'ambito del progetto SPARX finanziato dal MIUR-FIRB
 
- assegnazione di un contratto ai sensi dell'ex art. 15 - comma IV lettera A) del CCNL 94-97 - fondi esterni (overhead) - (LNF)
- assegnazione di n.2 contratti ai sensi dell'ex art. 15 - comma IV lettera B) del CCNL 94-97 - fondi esterni (overhead) - (LNF e CNAF)
- proroga di n.2 contratti ai sensi dell'ex art. 15 - comma IV lettera A) del CCNL 94-97 - fondi esterni (overhead) - (LNF e LNS)
 
- proroga di un contratto (Tecnologo) ex art.23 presso i LNF - fondi esterni (overhead)
 
- stipula n.11 contratti d'opera ai sensi degli art.2222 e seguenti del codice civile - fondi esterni - (FE, PV, 2 ROMA, ROMA T.V., 2 TO, LNF, LNL e 2 LNS)
 
Azioni sul documento
« settembre 2017 »
settembre
lumamegivesado
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930