Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Consiglio Direttivo RELAZIONI CD Relazione sul Consiglio Direttivo del 25 novembre 2005

Relazione sul Consiglio Direttivo del 25 novembre 2005

 
INFORMAZIONI
 
NUOVO SISTEMA INFORMATIZZATO
Insieme all'esperto di sistemi informatici per la P.A. si sta progredendo verso una soluzione che permetta di farlo funzionare al meglio delle potenzialità.
Il sistema fornito dalla Bull costituirà il nocciolo del sistema informatico con la gestione delle priorità e delle gerarchie sulle autorizzazioni, mentre le Strutture utilizzeranno dei sistemi locali per i quali è importante la compatibilità con quello centrale.
Le Strutture potranno continuare ad elaborare i processi secondo le modalità attuali con l'avvertenza che i dati forniti al sistema centrale siano da esso recepibili.
Tempi previsti:
- entro 2 mesi sarà presentato in Direttivo un progetto esecutivo sulle azioni da intraprendere;
- entro 5 mesi è prevista la partenza del progetto in collaborazione con la ditta Bull.
Si dovrebbe così raggiungere lo scopo di non appesantire il lavoro nelle Strutture e nel frattempo continuare i test del sistema centrale.
 
SITUAZIONE LNGS
La componente giapponese della Collaborazione di Opera ha subito un taglio drastico dei fondi. A seguito di tutte le azioni poste in atto riuscirà a garantire circa il 78% del proprio finanziamento. Vengono a mancare i fondi per fare le emulsioni che devono essere ordinate entro la fine di gennaio poiché la ditta non potrà costruirle in futuro.
Anche la componente tedesca ha avuto problemi di finanziamento a causa di uno spostamento dei fondi. Trattandosi di un inconveniente tecnico il problema dovrebbe rientrare.
L’Italia ha già contribuito con 24M€ a fronte di 22M€ previsti fornendo, inoltre, il supporto logistico dei Laboratori del Gran Sasso. L’Istituto consapevole che dallo sforzo posto in atto in questa fase di messa in funzione (commissioning) dipenda la possibilità di poter ricevere il fascio nei tempi previsti, non potendo impiegare nuovo Personale a contratto a causa dei vincoli della finanziaria, potrà riconoscere alla Collaborazione l’eventuale impiego allo scopo di ingegneri stranieri.
Il CERN è prossimo al commissioning del fascio di protoni che sarà pronto per fine luglio.
Nel 2006 è previsto l’invio di 1019 protoni ovvero poco più di 1/5 della quota annua a regime.
Il CERN per metà gennaio confermerà la situazione del fascio.
 
Per quanto riguarda i lavori non si è lontani dalla fine.
Se la Protezione Civile dovesse chiudere l’emergenza il Laboratorio è, tra i risultati concreti, quello che può essere completato nel breve periodo. Quindi, in ogni caso, vale la pena ed è nell’interesse generale finire prioritariamente le opere del Laboratorio. Il Commissario è consapevole che L’INFN ha fatto a pieno la propria parte anche come impegno economico.
I prossimi giorni saranno decisivi e si spera in una soluzione positiva.
 
Carta del ricercatore
La Commissione europea ha elaborato la Carta europea del Ricercatore e il Codice di condotta per l'assunzione dei ricercatori nell'intento di contribuire allo sviluppo di un mercato europeo del lavoro per gli scienziati. Questi documenti sono redatti sotto forma di raccomandazioni della Commissione agli Stati membri, invitati ad applicarli su base volontaria.
La Carta è definita dalla Commissione come una serie di principi generali e requisiti che specificano ruoli, responsabilità e diritti dei ricercatori, dei relativi datori di lavoro e/o finanziatori.
L’INFN adotterà  questa Carta nel prossimo Direttivo evidenziando che molti dei principi espressi trovano già riscontro nella vita dell’Istituto mentre alcuni punti (stabilità e continuità di impiego) sono importanti per evidenziare la politica dell’Ente.
 
REGOLAMENTO CONTO TERZI
Si ravvisa l'opportunità di deliberare nella prossima seduta per consentire eventuali perfezionamenti. Rimangono da chiarire le modalità dello svolgimento di tali attività con le conseguenti considerazioni sulla situazione assicurativa del Personale implicato.
 
POLIZZA SANITARIA
E’ stata resa nota la sentenza del TAR del Lazio che afferma che entrambe le compagnie che hanno partecipato alla gara non avevano i requisiti per essere ammesse e pertanto risulta annullata la procedura concorsuale relativa all'affidamento della Polizza sanitaria.
La sentenza non individua danni da risarcire.
L’Istituto intende mantenere in essere la copertura assicurativa fino al 31 dicembre 2005 poi verrà bandita una nuova gara probabilmente nella forma di licitazione privata con capitolato tecnico. L’Istituto ha scritto in tal senso una lettera ad Unisalute alla cui risposta seguirà una circolare dell'Ente che chiarisca i nuovi termini della copertura del Personale e la gestione del transitorio.
In questo ambito ho chiesto chiarimenti in merito alle adesioni dei familiari.
Il Presidente ha comunicato che verrà data un’informativa chiara su tutte le questioni in sospeso.
I tempi previsti per l’avvio della nuova polizza sono di 6 mesi.
Per quanto riguarda i sussidi il nuovo regolamento è in discussione con le OO.SS.
 
RINNOVO DEL CONTRATTO
Al di là di qualche differenza di posizione tra i sindacati, si è vicini alla chiusura. Dalla prossima settimana si prevede che inizi la trattativa ad oltranza.
 
PIANO TRIENNALE 2006-2008
E’ stato approvato il Piano Triennale 2006-2008 che verrà inviato ai ministeri competenti a metà dicembre (entro quella data potranno essere segnalati alla Giunta eventuali perfezionamenti).
Il Piano contiene una prefazione del Presidente tesa a favorire la lettura ad un pubblico esterno alla vita dell’Ente.
Si sottolinea che il rispetto della programmazione è in parte legato alla completa attuazione della pianta organica per la quale verrà chiesto nel prossimo futuro un ampliamento.
Contiene come promessa la road map (rotta) dal prossimo piano, così come un accenno di consuntivo che dal prossimo anno sarà reso strutturale secondo lo schema di “promesso e realizzato”.
Il Piano triennale è parte integrante del Bilancio di previsione
 
PORTALE MIUR DELLA RICERCA ITALIANA
Si tratta di un motore di ricerca intelligente con percorsi guidati per discipline e/o territorio attraverso la realtà italiana della ricerca.
Il Portale è curato dal MIUR e in pratica collegherà ai siti istituzionali degli EPR. In questo ambito l’Istituto intende accrescere la propria capacità di comunicare le notizie di interesse generale con un linguaggio accessibile rivolto in particolare agli studenti delle medie superiori.
 
NUOVA RIVISTA DELL’INFN
E’ uscito il primo numero della rivista Asimmetrie curata dal gruppo editoriale e comunicazione dell’Ente e della quale è Direttore responsabile il Presidente.
Avrà cadenza trimestrale ed è prevista, per il futuro, la pubblicazione in rete.
Siamo tutti invitati a suggerire idee, tematiche ed eventuali miglioramenti da apportare.
 
Verrà distribuito alle Strutture un libretto che raccoglie la serie degli articoli del “Sole 24 ore” sull’INFN pubblicati in occasione dell'Anno Internazionale della Fisica. Questi articoli, nel loro insieme, danno una visione della ricerca dell’Istituto e delle ricadute tecnologiche che questa comporta.
 
MUSEO DI TERAMO
E’ quasi pronto il Museo della scienza di Teramo finanziato dal MIUR. L’INFN prevede per la sua gestione la costituzione di un Consorzio aperto a tutti gli enti interessati. Sono in fase di definizione gli accordi con gli Enti Locali della Regione Abruzzo.
 
COMMISSIONING DI LHC
Verranno bandite 5 borse per tecnologi neolaureati in ingegneria ed in fisica al fine di selezionare capacità tecniche omogenee da inviare al CERN come contributo dell’Ente alla fase di messa in funzione dell’esperimento.
In aggiunta è ancora possibile per i Direttori segnalare Personale tecnico con specializzazione elettronica da impiegare nella fase dei test.
 
ASSESTAMENTO DEL BILANCIO 2005
Il prof. Benedetto D'Ettorre Piazzoli ha illustrato la delibera relativa alle variazioni al "Bilancio di Previsione per l'Esercizio Finanziario 2005" ed al relativo Addendum "Analisi Programmatica e Funzionale della Spesa".
Il Responsabile della Direzione Affari Amministrativi ha comunicato che si tratta dell’assestamento formale di tutte le Strutture e che il Collegio dei Revisori dei Conti riunitosi il giorno prima non ha avuto da eccepire.
Comunica inoltre che la situazione di cassa per il 2005 è alquanto limitata.
 
BILANCIO DI PREVISIONE 2006
Non è stato ancora emanato il decreto ministeriale relativo alla ripartizione per il 2006 del fondo per la ricerca (il cosiddetto Fondone) quindi, la previsione è stata fatta considerando il 98% del fondo precedente per un totale di 273,2 M€ (che comprende anche i fondi dal MEF per la copertura delle assunzioni e il recupero crediti).
In ogni caso è già noto che il decreto di fabbisogno sarà inferiore di circa 10 M€.
Nel Bilancio si citano 20 Sezioni (Milano Bicocca inizierà le attività dal primo dicembre)
A fronte di 273,2M€ di Bilancio complessivo sono previsti 78,9M€ (29%) per la ricerca, 67,1M€ (24,5%) per il funzionamento e 127,2M€ (46,5%) per le spese del Personale.
L’incidenza delle spese del Personale è aumentata rispetto al recente passato sia perché l’importo indicato prevede gli oneri legati al rinnovo del CCNL, che a causa delle continue contrazioni al Bilancio.
Il Responsabile della Direzione Affari Amministrativi ha informato il Direttivo che su indicazione del Collegio dei Revisori dei Conti occorrerà nel prossimo futuro modificare il Bilancio in funzione delle norme che verranno introdotte dalla finanziaria 2006.
Viene tra l’altro sottolineata la situazione critica per le spese relative alle auto in dotazione alle Strutture.
 
MILANO BICOCCA
E’ stata ratificata la delibera della Giunta del 11 novembre u.s. in base alla quale a far data dal 1° dicembre 2005 hanno inizio le attività della Sezione INFN - Milano Bicocca. Il prof. Antonino Pullia è stato nominato Direttore straordinario della Sezione fino all’insediamento del Direttore ordinario.
Il Direttore straordinario ha ricevuto l’incarico di indire entro 6 mesi  la consultazione del Personale per la formazione della rosa indicativa dei candidati a dirigere la Sezione.
 
ASSUNZIONI
L’INFN ha chiesto l’autorizzazione a bandire concorsi per la copertura di 31 posti. Ci sono ragionevoli speranze che la richiesta venga approvata.
In questo ambito ho chiesto informazioni al Presidente in merito alla situazione della deroga per le assunzioni ed in merito al Personale vincitore di concorso titolare di contratti a termine in scadenza.
La risposta per la richiesta di modifica della deroga si prevede che arrivi nella prima decade di dicembre mentre per i contratti a termine si sta predisponendo un’apposita delibera.
 
Nella sessione pomeridiana il prof. Luigi Palumbo ha relazionato al Direttivo su: Progetto SPARC
(Potrete trovare la relativa presentazione sul sito della Presidenza).
 
DELIBERE
 
PROGRESSIONI ECONOMICHE PER I LIVELLI APICALI
E’ stato approvato il bando della procedura selettiva per l'attribuzione della prima progressione economica di cui all'art. 53 del CCNL 1998- 2001 per i seguenti profili, livelli e numero di posti:
PROFILO - LIVELLO                 N.POSTI
Collaboratore Tecnico E.R.- IV        15
Operatore Tecnico - VI                      3
Ausiliario Tecnico - VIII                      1
Funzionario di Amm.ne - IV                7
Collaboratore di Amm.ne - V              8

 
Le domande dovranno essere presentate alla Direzione della Struttura di appartenenza entro il 27 gennaio 2006
 
CNAF
E’ stato deliberato in via sperimentale ed in sostituzione del precedente, per un periodo di 6 mesi, il “Provvedimento Organizzativo del Centro Nazionale per la Ricerca e lo Sviluppo nelle Tecnologie Informatiche e Telematiche (Cnaf)”
Con l’avvento della Struttura Funzionale TIER 1 (in aggiunta al preesistente Servizio di Calcolo) il CNAF diventa un Centro di Calcolo per l’elaborazione dei dati di LHC
 
TELEFONIA MOBILE
E’ stato approvato il "Provvedimento per l'utilizzazione delle apparecchiature di telefonia mobile dell'INFN" nel quale sono previste 2 tipi di apparecchiature: "abilitate OPEN" (Italia/estero) e "RAM" (Rete Aziendale Mobile).
Il servizio RAM potrà essere attivato dai Direttori che possono autorizzare all'uso di telefoni cellulari di servizio Personale dipendente o associato afferente alla propria Struttura per esigenze di pronta e costante reperibilità sia a carattere permanente che di breve durata.
 
AFFARI AMMINISTRATIVI
- variazioni al “Bilancio di Previsione per l’Esercizio Finanziario 2005” e al relativo Addendum "Analisi Programmatica e Funzionale della Spesa"
- È stato approvato il Piano triennale dei lavori ex art.14 legge 109/94 da eseguire nel triennio 2006 2008 ed il relativo elenco dei lavori da avviare nel 2006. Questo piano è parte integrante del Bilancio preventivo 2006
- affidamento commessa licitazione privata alla Banca di Roma S.p.A. per l’affidamento “servizio cassa” per l’Amministrazione Centrale e le Strutture INFN per un triennio
- approvazione versamento a favore del CERN delle quote di contributo a carico dell’INFN secondo il Memorandum of Understanding relativo alla partecipazione alle spese comuni per la gestione dell’Esp. CMS
- approvazione versamento a favore del CERN delle quote di contributo a carico dell’INFN secondo il Memorandum of Understanding relativo alla partecipazione alle spese comuni per la gestione dell’apparato sperimentale ATLAS, Sez.Milano
- approvazione versamento a favore del CERN delle quote di contributo a carico dell’INFN secondo il Memorandum of Understanding relativo alla partecipazione alle spese comuni per la gestione dell’apparato sperimentale ATLAS, Sez.Pisa
- approvazione versamento a favore del SLAC delle quote di contributo a carico dell’INFN secondo il Memorandum of Understanding relativo alla partecipazione alle spese comuni per la gestione dell’Esp. BaBar
 
CONVENZIONI
- proroga tecnica durata Consorzio Ricerca Gran Sasso sino al 30.6.2007
- approvazione schema di “Convenzione Quadro di Cooperazione Scientifica nel campo della fisica Nucleare e della Fisica delle Particelle Elementari” tra l’INFN e il MEC-Spagna (Ministero dell’Educazione e Scienza). Nella convenzione si prevede lo scambio di studiosi tra Italia e Spagna (ex CAICYT). Sono previsti fondi FAI dedicati allo scopo.
- adesione al Consorzio Ferrara Ricerche (subordinata all’autorizzazione prevista dal D.Lgs 4 giugno 2003 n. 127.
 
PERSONALE
- attribuzione ai ricercatori e tecnologi, che matureranno i requisiti necessari nel I° semestre 2006, della fascia stipendiale successiva nel livello di appartenenza a seguito dell’accertamento positivo della regolarità dell’attività prestata.
- ratifica delibera G.E. emissione bando di concorso per n.2 assegni di ricerca scientifica da usufruire presso la Sez.Firenze (fondi esterni)
- ratifica delibera G.E. assegnazione n.4 contratti ai sensi dell'ex art.23 - comma I e II  D.P.R. 171/91. 3 di Primo Ricercatore (BO,LNF e ROMA T.V.) e uno di Primo Tecnologo(LNF)
- assegnazione n.8 contratti ai sensi dell'ex art.23 - comma I e II  D.P.R. 171/91 (2BO, CT, FE e 4LNF)
- assegnazione n.2 contratti ai sensi dell'ex art.36 - D.LGS. 165/2001(PD e LNF)
- assegnazione n.2 contratti ai sensi dell'ex art. 15 - comma IV lettera a) del CCNL 94-97 (LNGS e A.C.)
- assegnazione di un contratto ai sensi dell'ex art. 15 - comma IV lettera b) del CCNL 94-97 (LNF)
- proroga n.2 contratti ai sensi dell'ex art. 15 - comma IV lettera a) del CCNL 94-97 (PG e PI.)
- emissione bando di concorso per l’assegnazione n.16 borse di studio per tecnologi da usufruire presso le Strutture INFN.
- emissione bando di concorso per l’assegnazione n.16 borse di studio ad indirizzo informatico-elettronico-strumentale di cui n.1 intitolata al prof. A.Ruberti da usufruirsi presso le Strutture INFN.
- emissione bando di concorso per un assegno di ricerca scientifica da usufruire presso i LNGS nell'ambito del contratto UE n.RII3/CT/2004/506222 - ILIAS(JRA6-INTAG)
- emissione bando di concorso per un assegno di ricerca tecnologica da usufruire presso i LNL nell'ambito del contratto UE n.506065 - EURONS(JRA6-INTAG)
- emissione bando di concorso per un assegno di ricerca tecnologica da usufruire presso i LNS
- emissione bando di concorso per un assegno di ricerca scientifica da usufruire presso la Sez.Pavia
- approvazione atti concorso n.11068/05 per l’assegnazione n.7 borse di studio(I^ scadenza) per giovani laureandi da usufruire presso i Laboratori e il CNAF.
- copertura previdenziale per titolare Borsa di Studio nell'ambito del contratto con la Comunità Europea n.UE-MRTN-CT-2004-503369
- autorizzazione congedo straordinario dipendente Sez.Bari presso il CERN
- assegnazione contratto ex art.23 presso Sez.Pisa nell'ambito del contratto ASI n.I/R/058/04/0
- assegnazione contratto ex art.23 presso i LNL nell'ambito del contratto con la Comunità Europea n.506065  (progetto EURONS)
- assegnazione n.2 contratti ai sensi dell'ex art. 15 - comma IV lettera a) del CCNL 94-97 (CT, A.C.) (Fondi esterni)
- modifica contratto d'opera ai sensi degli artt.2222 e seguenti del codice civile (GE)
- stipula n.24 contratti d'opera ai sensi degli artt.2222 e seguenti del codice civile (CA, 12 CT, MI, ROMA T.V., 2 ROMA TRE, 4 LNF, 2 LNGS, LNL)
- stipula n.10 contratti d'opera ai sensi degli artt.2222 e seguenti del codice civile (fondi esterni) (GE, NA, ROMA T.V., TO, TS, LNF, LNS, LNGS, LNL e CNAF)
 
Azioni sul documento
« settembre 2017 »
settembre
lumamegivesado
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930