Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Consiglio Direttivo RELAZIONI CD Relazione sul Consiglio Direttivo del 25 gennaio 2008

Relazione sul Consiglio Direttivo del 25 gennaio 2008

 
COMUNICAZIONI DEL PRESIDENTE
 
Comunicazioni del Presidente al Consiglio Direttivo:
 

1) E’ stato calato con successo l’ultimo elemento massiccio (1200t) dell’esperimento CMS.

2) La Finanziaria 2008 contiene alcuni punti di interesse per l’INFN, tra i quali nuove norme che disciplinano, e ulteriormente limitano, i contratti a tempo determinato, che prevedono un piano per le stabilizzazioni, che istituiscono un fondo per rimborsi agli enti del CCNL e, infine, che impongono una serie di controlli per realizzare economie di gestione.

3) E’ stato determinato il contributo per l’INFN per il 519 (stabilizzazione amministrativi) e per i concorsi straordinari per ricercatori.

4) A Vancouver si è tenuta la riunione del FALC ove sono state considerate le conseguenze di restrizioni da parte US e UK dei finanziamenti per progetti di acceleratori futuri.

5) Il Comitato Pari Opportunità ha redatto un documento che analizza e propone soluzioni per necessità di asili nido per i figli in età prescolare.

6) Si raccomanda ai direttori delle strutture interessate di provvedere con congruo anticipo (1 anno) a richiedere le nuove gare per i servizi generali.


In cartellina:

·     Poster "Incontri di Fisica delle Alte Energie" – Bologna 26-28/3/2008  


 

INFORMAZIONI
 
  
POLIZZA INA (Comunicato congiunto dei Rappresentanti del Personale)

L'Avvocatura ha dato indicazione di poter ricorrere ad una conciliazione per risolvere la vertenza. Al momento ci sono 4 giudizi a favore del Personale ricorrente (TO, PD,
PI e FI) e 3 a favore dell'Ente (GE, NA e Roma). A breve l'Ente invierà all'Avvocatura la proposta di conciliazione per il parere nel merito.

 
COMMISSIONI CONCORSI ART. 15 PER TECNOLOGI E RICERCATORI

In prossimità della loro formale definizione è stata preannunciata la presenza di un membro della Giunta Esecutiva in ciascuna delle Commisioni relative alle procedure selettive per i dipendenti dell'INFN con rapporto di lavoro a tempo indeterminato inquadrati nei profili di Tecnologo e Ricercatore ai sensi dell'art.15 del CCNL 2002-2005. Successivamente è stata comunicata la seguente composizione:

8 posti Dirigente Tecnologo
  • Emilio MIGNECO LNS - Presidente
  • Pasquale FABBRICATORE GE
  • Paola GIANNETTI PI
  • Cristina VISTOLI CNAF
  • Graziano FORTUNA

1 posto Primo Tecnologo gestionale
  • Ettore RONCONI  AC - Presidente
  • Emanuela DE FRANCESCHI Università di Tor Vergata
  • Graziano FORTUNA

17 posti Primo Tecnologo
  • Ubaldo BOTTIGLI  SI - Presidente
  • Caterina  BISCARI  LNF
  • Luciano BOSISIO   TS
  • Laura PERINI   MI
  • Umberto DOSSELLI 

20 posti Dirigenti di Ricerca
  • Giuseppe MARCHESINI MI Bicocca - Presidente
  • Angela BRACCO MI
  • Ferrnando FERRONI RM
  • Francesco RONGA LNF
  • Sergio BERTOLUCCI

29 posti Primo Ricercatore sperimentali
  • Sergio SERCI CA - Presidente
  • Silvia BONETTI MI
  • Gaetano Marco DALLAVALLE BO
  • Fabiana GRAMEGNA LNL
  • Benedetto DʼETTORRE PIAZZOLI

9 posti Primo Ricercatore teorici
  • Francesco IACHELLO Yale - Presidente
  • Graciela GELMINI UCLA
  • Giulia PANCHERI LNF
  • Augusto SAGNOTTI SNS - PI
  • Roberto PETRONZIO

7 posti Primo Ricercatore – acceleratoristi e tecnologie avanzate
  • Michele LIVAN PV - Presidente
  • Maria Grazia ALVIGGI NA
  • Roberto CIRIO TO
  • Anna DI CIACCIO RM TV
  • Sergio BERTOLUCCI
   
TRASFORMAZIONE RAPPORTI DA TEMPO DETERMINATO A TEMPO INDETERMINATO

Sarà pubblicata a breve la procedura per la trasformazione da tempo determinato a tempo indeterminato di n. 41 rapporti di lavoro di personale ricercatore di III livello ai sensi dell’art. 5, comma 2, del CCNL 2002-2005.
Potranno presentare domanda i dipendenti in servizio con profilo di Ricercatore assunti a tempo determinato mediante le selezioni di cui ai bandi n. 1N/R3/SUB, 2N/R3/ASTR, 3N/R3/NUCL, 4n/R3/TH, 5N/R3/TEC.

Al fine della trasformazione dei rapporti di lavoro è previsto il superamento di una verifica sull’attività svolta e sulla professionalità conseguita che sarà effettuata dalla Giunta Esecutiva attraverso la valutazione complessiva dell’attività svolta durante il periodo di contratto a tempo determinato, le pubblicazioni ed un colloquio sull’attività stessa. Il bando sarà disponibile nella sezione opportunità di lavoro del sito dell'Amministrazione Centrale.
La conclusione della procedura è prevista entro il prossimo mese di marzo.
  

  
FINANZIARIA 2008

Sono stati elencati alcuni punti di interesse per l'INFN già emersi nella precedente riunione della Giunta  Esecutiva
 
  • Per i Co.Co.Co. e le prestazioni d'opera occasionali il precedente requisito “di comprovata competenza” è sostituito dalla “particolare e comprovata specializzazione universitaria”. Pertanto per i nuovi contratti stipulati dal 2008 sarà necessario il possesso della suddetta specializzazione (art.3 comma 76). La norma non si applica ai contratti attualmente in essere.
   
  • Viene così riscritto l'art. 36 della legge 165/2001: Le pubbliche amministrazioni assumono esclusivamente con contratti di lavoro subordinato a tempo indeterminato e non possono avvalersi delle forme contrattuali di lavoro flessibile previste dal codice civile e dalle leggi sui rapporti di lavoro subordinato nell’impresa se non per esigenze stagionali o per periodi non superiori a tre mesi, fatte salve le sostituzioni per maternità relativamente alle autonomie territoriali. Il provvedimento di assunzione deve contenere l’indicazione del nominativo della persona da sostituire. In nessun caso è ammesso il rinnovo del contratto o l’utilizzo del medesimo lavoratore con altra tipologia contrattuale (art. 3 comma 79, punti 1 e 2).
     
  • Con il regolamento sull’ordinamento degli uffici e dei servizi emanato ai sensi dell’articolo 89 del citato decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, sono fissati, in conformità a quanto stabilito dalle disposizioni vigenti, i limiti, i criteri e le modalità per l’affidamento di incarichi di collaborazione, di studio o di ricerca, ovvero di consulenze, a soggetti estranei all’amministrazione. Con il medesimo regolamento è fissato il limite massimo della spesa annua per gli incarichi e consulenze. (art. 3 comma 56)
 
  • Le Università e gli Enti di Ricerca possono avvalersi di contratti di lavoro flessibile per lo svolgimento di progetti di ricerca e di innovazione tecnologica i cui oneri non risultino a carico dei bilanci di funzionamento degli enti o del Fondo di finanziamento degli enti o del Fondo di finanziamento ordinario delle Università. (art. 3 comma 79, punto 11)
   
  • Con effetto dall’anno 2008 il limite di cui all’articolo 1, comma 187, della legge 23 dicembre 2005, n. 266, come modificato dall’articolo 1, comma 538, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, è ridotto al 35 per cento. (art. 3 comma 80)

Pertanto i contratti a tempo determinato  su fondi ordinari saranno possibili solo per la durata di 3 mesi non rinnovabili. Il limite di spesa  per tali contratti, che nel 2006 era del 60%, poi del 40% nel 2007, è ora diventato pari al 35% dei fondi utilizzati per l'anno 2003. Viceversa si potrà ancora assumere a tempo determinato con fondi esterni (Regionali, UE, FIRB, o da altri Enti e Istituzioni ...) attraverso i quali potranno essere rinnovati i contratti in essere non  inseriti nelle liste di stabilizzazione. Per il mantenimento di tali contratti per tutto il 2008 è prevista la necessità di 3M€.  I Fondi FAI non rientrano in questi vincoli.
  
  • È stato comunicato che quanto previsto al seguente art. 3 comma 90 non si applica agli EPR e che il successivo comma 94 non sancirebbe l'avvio di procedure di stabilizzazione (da cui sarebbero comunque esclusi i Co.Co.Co. degli EPR con compiti di insegnamento e di ricerca) quanto l'elaborazione di un piano triennale di fabbisogno delle suddette professionalità.
Fermo restando che l’accesso ai ruoli della P.A. è comunque subordinato all’espletamento di procedure selettive di natura concorsuale o previste da norme di legge e fatte salve le procedure di stabilizzazione di cui all’articolo 1, comma 519, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, per gli anni 2008 e 2009:
a) le amministrazioni dello Stato, anche ad ordinamento autonomo, le agenzie, incluse le agenzie fiscali..., gli enti pubblici non economici e gli enti pubblici di cui all’articolo 70, comma 4, del d.lgs. n.165/2001, possono ammettere alla procedura di stabilizzazione di cui all’articolo 1, comma 526, della finanziaria 2007 anche il personale che consegua i requisiti di anzianità di servizio ivi previsti in virtù di contratti stipulati anteriormente alla data del 28 settembre 2007...
 
  
  • L'Istituto rivedrà le polizze assicurative interessate dal seguente art. 3 comma 59 adeguandole alla normativa prevista. 
È nullo il contratto di assicurazione con il quale un ente pubblico assicuri propri amministratori per i rischi derivanti dall’espletamento dei compiti istituzionali connessi con la carica e riguardanti la responsabilità per danni cagionati allo Stato o ad enti pubblici e la responsabilità contabile. I contratti di assicurazione in corso alla data di entrata in vigore della presente legge cessano di avere efficacia alla data del 30 giugno 2008. 
 
  • È stato istituito un fondo di 272 M€ per il rimborso degli oneri derivanti dal CCNL rivolto a tutta la P.A.
  • Sono previste economie di gestione (con limiti al fabbisogno complessivo) sulle spese telefoniche (con l'utilizzo della telefonia su IP) e postali, la ricognizione sull'efficienza di utilizzo degli immobili di proprietà o in locazione, l' informatizzazione delle gare, etc...). Il CNIPA potrà effettuare controlli di verifica in tal senso.


Nella discussione è emersa la necessità  che il Personale assunto con fondi esterni per i singoli progetti sia selezionato anche sulla base delle esigenze di programmazione dell'Istituto poiché verosimilmente tali contratti rappresenteranno l'ambito formativo delle future professionalità dell'Ente.
Il meccanismo dei concorsoni verrà riproposto direttamente per le assunzioni a tempo indeterminato conciliando le esigenze delle Strutture con la selezione nazionale. Si prevede che gli Assegni di Ricerca diventino propedeutici a questi concorsi ed è pertanto auspicabile ripensarne il reclutamento anche attraverso temi di ricerca a carattere generale volti ad incrementare il numero dei candidati.
Si vorrebbe altresì individuare un analogo percorso formativo per le professionalità tecniche.


ASSUNZIONI E STABILIZZAZIONI

È stato reso noto il D.P.R. che autorizza la stabilizzazione di personale, di cui al comma 519 della Finanziaria 2007, per l'INFN sono previsti a regime 1.138.385 euro corrispondenti a 36 posti (1 Funzionario di Amministrazione e 35 Collaboratori di Amministrazione). Il suddetto D.P.R. del 29/12/2007 è alla registrazione della Corte dei Conti. L'Istituto è in attesa della comunicazione ministeriale per la conseguente deliberazione.
È stato altresì determinato il contributo per il piano straordinario di assunzione di Ricercatori pari a 128.534 euro per 3 posizioni.
Dal piano straordinario si attendeva una distribuzione che rispettasse i numeri delle stabilizzazioni, invece è stato attuato un meccanismo di compensazione che ha preso in considerazione la Pianta Organica INFN del 2006 da 1909 posti nella quale risultavano  pochi posti liberi di Ricercatore (c'erano posti vacanti di Tecnologo ma non sono stati computati ). Tale criterio ha avvantaggiato il CNR che, non avendo avuto fondi per le stabilizzazioni, ha ricevuto oltre 6 M€ dei 7,5M€ disponibili.
Per il 2008 sono previsti 30M€. All'interno della concertazione tra MiUR e Presidenti degli EPR prevista per la distribuzione di tali fondi l'Istituto chiederà che la P.O. di riferimento sia quella ampliata dal piano triennale 2007-2009 e che il piano straordinario riguardi indistintamente Ricercatori e Tecnologi.

La disponibilità del turnover 2007 è di circa 3 M€ il cui utilizzo ipotizzato nel 2008 è il seguente:

  • 655 K€ per la stabilizzazione del Personale in tabella 1 già in possesso del requisito della selezione: 5 Tecnologi, 4 C.T.E.R., 1 Operatore Tecnico, 3 Collaboratori di Amministrazione (in aggiunta ai 35 del comma 519) e 3 Ricercatori.
  • 1792 K€ per l'applicazione dell'art.5 del CCNL a 41 Ricercatori
  • 550 K€ per l'assunzione di una parte dei vincitori dei concorsi banditi a fine 2007: circa la metà delle 24 posizioni di tecnico (gli altri saranno assunti nel 2009); 2 Funzionari di Amministrazione e 2 Tecnologi  previsti per l'Amministrazione Centrale.
Sono previste in tarda primavera le selezioni riservate per il Personale Tecnologo, Ricercatore e Tecnico mentre entro l'estate sarà bandita una selezione nazionale per 20-25 posizioni di Ricercatore a tempo indeterminato che verranno assunti nel 2009 sul turnover 2008.

Dal 2008 non ci sono più vincoli a bandire concorsi ma solo per le assunzioni. L'emissione di bandi potrebbe accelerare il processo di stabilizzazione che altrimenti, utilizzando solo il 40% del turnover, si protrarrebbe fino al 2011.
  
   
CONCORSONE TECNOLOGI

Si sono concluse le 5 selezioni pubbliche per titoli ed esami per Personale Tecnologo di III livello da assumere con contratto di lavoro a tempo determinato per complessivi 25 posti. I vincitori saranno assunti su fondi esterni con un contratto di durata (8 - 12 mesi) sufficiente a garantire l'applicazione dell'art.5 dei CCNL all'inizio del 2009 (a valere sul turnover 2008).

Ho chiesto al Presidente cosa accadrà ai vincitori che sono attualmente nelle liste di Stabilizzazione.
In linea di principio l'applicazione dell'art. 5 permetterà la stabilizzazione degli interessati in tempi definiti ma i contratti stipulati in esito a questa selezione, a differenza di quelli presenti nelle graduatorie ottenute in applicazione della Finanziaria 2007, non avranno la garanzia del prolungamento fino all'avvenuta stabilizzazione. Agli stabilizzandi vincitori del concorsone verrà assicurato il superamento delle procedure riservate per il conseguimento del requisito della selezione.
   
  • A seguito della comunicazione del Presidente sul documento redatto dal CPO i Direttori sono stati invitati ad attivarsi per verificare la possibilità di mettere in atto convenzioni con gli asili vicini alle proprie Strutture. A tal fine sarà utile individuare in ciascuna sede dei referenti che tengano i contatti operativi per capire se è possibile riservare un numero di posti commensurato alle esigenze locali ed i relativi costi.

  • Il Piano Triennale 2008 - 2010 sarà approvato nel Consiglio Direttivo di febbraio. Sono previsti adempimenti anche con le OO.SS. in particolare sulla parte relativa alle Stabilizzazioni. È stato annunciato un aumento della P.O. di 30-40 unità che attesterebbe il fabbisogno complessivo di Personale a circa 2100 dipendenti.
  
  • Nell'ambito di una riflessione generale della Giunta sui vari Comitati di valutazione dell'attività scientifica presenti nell'Ente, quali il C.V.I., i Comitati Scientifici dei Laboratori Nazionali e quelli delle Sezioni, è stata decisa l'abolizione di quest'ultima tipologia avviata in via sperimentale nelle Sezioni di Pisa e Perugia alcuni anni orsono.
 
  • Il prof. Giovanni Fiorentini, Direttore della Sezione di Ferrara, entra a far parte della delegazione INFN per la trattativa integrativa subentrando al prof. Pier Giorgio Picozza che ha terminato il proprio mandato di Direttore della Sezione Roma Tor Vergata.

  • Al termine delle comunicazioni ho chiesto al Presidente un commento sulle valutazioni di competenza del MEF in merito al l'Atto di Indirizzo elaborato dal Comitato di Settore. Ho evidenziato, altresì, l'opportunità di una discussione in Direttivo su quest'ultimo documento considerando che il CCNL viene spesso individuato come la sede in cui risolvere alcune problematiche dell'Istituto.
    Nella risposta il Presidente si è detto fiducioso che le obiezioni possano essere superate prevedendo dei paletti economici. L'idea del Comitato è che la discussione in materia debba svolgersi all'interno dell'Aran. Riguardo al documento i margini possibili sono nell'ambito delle indicazioni ricevute. Successivamente alla prima riunione dell'Aran saranno riferite le informazioni in Direttivo.
  
  •   La relazione del prof. Eugenio Coccia sui Laboratori Nazionali del Gran Sasso è stata rinviata alla prossima riunione.
   
     
DELIBERE
    
    
BILANCIO 2008

Il prof. Benedetto D'Ettorre Piazzoli ha illustrato la delibera concernente le variazioni al “Bilancio di Previsione per l’Esercizio Finanziario 2008” e al relativo Addendum "Analisi Programmatica e Funzionale della Spesa":
Sono previste maggiori Entrate accertate pari  a € 794.656 così suddivise: 
  •   € 789.539 contributo relativo al contratto con l'ASI per Attività scientifiche programma PAMELA - FaseE2
  •   € 5.117 dal CNRS Francese per le attività relative al progetto ASPERA presso i LNGS
Queste Entrate vengono contestualmente riassegnate sotto la voce "Spese" delle quali complessivi € 670.000 nel capitolo Spese di Personale ( fondi esterni) alle voci "assegni collaborazioni attività di ricerca", "collaborazioni coordinate e continuative" e "dottorato     di ricerca" .
 
Le "maggiori Spese" iscritte a bilancio 2008 con la suddetta delibera ammontano a € 794.656 coperte dalle "maggiori Entrate" precedentemente descritte.
 
  
CONVENZIONI – AFFARI INTERNAZIONALI
  • approvazione dello schema di "Addendum al Protocollo aggiuntivo alla Convenzione tra l'INFN e l'Università di Milano Bicocca per il Laboratorio di Criogenia"
  
  • approvazione dello schema di Rinnovo del Protocollo Aggiuntivo alla Convenzione tra l'INFN - Gruppo Collegato (ai L.N.F.) di Cosenza e l'Università degli Studi della Calabria per l'esperimento ATLAS
 
  • approvazione dello schema di "Accordo di collaborazione tra l'INFN e il Centro Geotecnologie dell’Università degli Studi di Siena" nel campo della Geofisica Nucleare e dello sviluppo di servizi high tech orientati al monitoraggio ambientale
 
  • approvazione della partecipazione dell'INFN al Progetto di ricerca denominato “Geologia e radioattività naturale” nell’ambito dell’avviso pubblico per l’affidamento di progetti di ricerca della Regione Toscana
 
  • autorizzazione al Presidente per la presentazione della domanda di ammissione a finanziamento del Progetto di ricerca “HealthBox and Grid Service: Management and Analysis of distributed  Brast radiology Data” in applicazione al Bando della Regione Piemonte B.U. n.44 del 31 ottobre 2007 e approvazione del relativo schema d'accordo tra l'INFN - Sezione di Torino, l'Università di Torino, l'Università del Piemonte Orientale, la ERAD S.r.l. e l'Azienda Ospedaliero-Universitaria San Giovanni Battista
 
  • autorizzazione al Presidente per la presentazione della domanda di ammissione a finanziamento del Progetto di ricerca “Neutron and x-Ray Tomography and Imaging for Cultural Heritage” in applicazione al Bando della Regione Piemonte B.U. n.44 del 31 ottobre 2007 e approvazione del relativo schema d'accordo tra l'INFN - Sezione di Torino, l'Università di Torino, il Centro “La Venaria Reale”, la SEPA Sistemi Elettronici per Automazione S.p.A. e la I-M3D S.p.A.
  
  • approvazione dello schema di convenzione tra l'INFN e il Comune di Teramo per la gestione del Museo della Fisica e dell'Astrofisica
  
  • approvazione dello schema di “Agreement of Scientific Cooperation for the Establishment of a Joint Laboratory” tra l'INFN e l'Accademia Sinica delle Scienze (CAS - China)
       
  • approvazione dello schema di Accordo “Patent Co Ownership and Commercial License Agreement” L'INFN (Sezione di Torino) e il Dipartimento di Fisica Sperimentale dell'Università degli Studi di Torino con la Società Ion Beam Application (IBA) relativo al rivelatore Startrack
 
             AFFARI AMMINISTRATIVI
  • variazione all' "Addendum: Analisi Programmatica e Funzionale della Spesa" del Bilancio di previsione per l'Esercizio Finanziario 2008:
    - Convenzioni e Scambi internazionali
    - Storni (gruppo II)
    - Spese per il Personale

In merito all’ultimo punto si è provveduto ad una prima assegnazione alle Strutture dei fondi per la Formazione del Personale per l’importo complessivo di € 350.000 mediante storno dal medesimo capitolo del Fondo Centrale interamente disponibile per 1,6 M€.    
  • autorizzazione del versamento a favore dell’Associazione Consortium GARR della prima quota (pari al 50%) del contributo a carico dell’INFN per l’anno 2008
  
  • autorizzazione del versamento a favore del Consorzio EGO della prima quota (pari al 50% delle sole spese di funzionamento) del contributo a carico dell’INFN per l’anno 2008
  
  • approvazione versamento a favore del CERN delle quote di contributo a carico dell’INFN secondo il Memorandum of Understanding relativo alla partecipazione alle spese comuni per la gestione e manutenzione dell'apparato sperimentale AMS-02 – Sezione di Perugia
    
  • approvazione dell'atto aggiuntivo n. 1 relativo alla proroga sino al 28.06.2008 del contratto per il servizio di pulizia dei LNF con la ditta TEAM SERVICE Soc. Coop. a r.l.
  
  • risoluzione anticipata del contratto stipulato con la Società MALIBRAN VIAGGI S.r.l. per il servizio di emissione e consegna biglietti per il Personale della Sezione di Napoli
  
  • annullamento della delibera CD n. 9998 relativa all'indizione di una gara pubblica per affidamento del servizio di pulizia dei LNS e indizione di una nuova gara nella forma della procedura ristretta (ai sensi degli art. 55 e 83 del D.Lgs. n.163/06)
 
RINNOVO CARICHE DIRETTIVE
  • Il prof. Pier Andrea Mandò è stato eletto Direttore della Sezione di Firenze per il prossimo triennio
 
RINNOVO CARICHE
  • Il prof. Salvatore De Pasquale è stato nominato Responsabile del Gruppo Collegato alla Sezione di Napoli con sede presso l’Università degli Studi di Salerno per un triennio
PERSONALE
  • approvazione delle borse di dottorato in fisica XXIV ciclo da attivare con fondi INFN (pari a € 2.500.000 per l'anno 2008)
  
  • rinnovo per un ulteriore anno di un assegno di ricerca tecnologica di cui al bando 11616/06 (durata annuale) da usufruire presso la Sezione di Roma Tor Vergata nell’ambito del contratto ASI n. I/043/07/0
  
  • emissione bando di concorso per il conferimento di n.20 borse di studio per neolaureati (per l'avviamento all'attività di ricerca scientifica) da usufruire presso le Strutture dell'INFN
  
  • emissione bando di concorso per il conferimento di n.10 borse di studio per giovani laureati iscritti al Dottorato di ricerca (non in possesso della corrispondente borsa) da usufruire presso le Strutture dell'INFN
  
  • emissione bando di concorso per il conferimento di n.20 borse di formazione tecnica per giovani diplomati da usufruire presso le Strutture dell'INFN nell'ambito degli indirizzi Meccanico, Elettronico ed Informatico. La durata della borsa è annuale rinnovabile per un ulteriore anno. Le domande dovranno pervenire entro le 2 scadenze previste del 30 aprile 2008 e del 31 ottobre 2008
   
  • emissione bando di concorso per il conferimento di un assegno di ricerca tecnologica da usufruire presso la Sezione di Pisa nell’ambito del contratto ASI n. I/035/07/0
  
  • autorizzazione congedo straordinario ad un dipendente della Sezione di Bologna presso il CERN
  
  • autorizzazione congedo straordinario ad un dipendente della Sezione di Bari presso l’Ecole Polytechnique di Parigi
  
  • proroga congedo straordinario ad un dipendente della Sezione di Roma presso il Cern
   
  • nulla osta al rinnovo per un anno del comando di un dipendente della Sezione di Roma presso l’ASI
  
  • assegnazione di un contratto C.T.E.R. ai sensi dell'ex art.15 - comma IV lettera B) del CCNL 94-97 presso la Sezione di Roma Tor Vergata nell’ambito del contratto ASI I/043/07/0 (Esperimento PAMELA)
  
  • assegnazione di n.2 contratti C.T.E.R. ai sensi dell'ex art.15 - comma IV lettera B) del CCNL 94-97 presso i L.N.F. nell'ambito del contratto UE n. RII3-CT-2004-506078 (Progetto Study of Strongly Interacting Matter)
  
  • assegnazione di n.2 contratti di Collaboratore di Amministrazione ai sensi dell'ex art.15 - comma IV lettera A) (personale idoneo in selezioni pubbliche) del CCNL 94-97 sui fondi overhead presso il CNAF
  
  • assegnazione di n.3 contratti C.T.E.R. ai sensi dell'ex art.15 - comma IV lettera B) del CCNL 94-97 sui fondi overhead (PI, Roma Tre e A.C.)
  
  • assegnazione di un contratto di Tecnologo ai sensi dell'ex art.23 DPR 171/91 presso la Presidenza nell’ambito delle attività dell’Ufficio Comunicazione INFN
   
  • assegnazione di un contratto di Tecnologo ai sensi dell'ex art.23 DPR 171/91 presso i L.N.F. nell’ambito del Progetto SPARX finanziato dal MiUR-FIRB
  
  • modifica imputazione di spesa (da overhead a fondi UE/EELA) di un contratto d'opera ai sensi degli art. 2222 e seguenti del codice civile presso la Sezione di Catania
  
  • stipula n.10 contratti d'opera ai sensi degli art. 2222 e seguenti del codice civile - fondi esterni e overhead (2 NA, PG, PI, Roma T.V., 3 LNGS, LNL e CNAF)
 
Azioni sul documento
« settembre 2017 »
settembre
lumamegivesado
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930