Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Consiglio Direttivo RELAZIONI CD Relazione sul Consiglio Direttivo del 24 marzo 2006

Relazione sul Consiglio Direttivo del 24 marzo 2006

 
INFORMAZIONI
 
In apertura di seduta il Presidente comunica che Icilio Agostini ci ha lasciato. Tutto il Consiglio Direttivo si unisce al dolore della famiglia e al rimpianto per una persona che ha dato tanto all'INFN.
 
SITUAZIONE LAVORI LNGS
 
Nei giorni scorsi ci sono state 4 riunioni presso la Protezione Civile alla presenza di tutti i soggetti coinvolti. è stato definito l'impegno finanziario di ciascuno relativo alla prima fase dei Lavori. L’Ente partecipa complessivamente alla spesa per 18 M€.
L'Emergenza è stata formalmente chiusa il 31 Dicembre 2005, i lavori si stanno svolgendo in una fase di coda attuativa della stessa e si concluderanno nel mese di Maggio.
 
Il Commissario ha scritto al Direttore dei Laboratori indicando una serie di lavori realizzati. A seguito di ciò il Direttore ha autorizzato il riempimento  delle vasche di Borexino.
L'Emergenza Gran Sasso è stata risolta per quanto riguarda la sicurezza del Laboratorio verso l'esterno.
 
Per la seconda parte dei lavori non sono stati ancora definiti i finanziamenti ma l'Istituto non prevede un proprio impegno economico.
Tra i lavori che riguardano i Laboratori ci sono:
- il secondo tubo di scarico (in sostituzione del provvisorio);
-  la terza via di fuga per il Personale che lavora nei Laboratori (by-pass sopra i fornici);
- l'adeguamento alle misure antincendio e la messa a norma di una delle 2 canne di ventilazione.
 
I prossimi mesi saranno molto intensi con la preparazione degli esperimenti Opera e Borexino in contemporanea con i lavori menzionati.
 
QUESTIONI SCIENTIFICHE
 
Presso i LNGS si è tenuto un Workshop sulla Criogenia all'interno del quale è emerso l'interesse del FermiLAB per i rivelatori al Gran Sasso.
è stata avviata una discussione propedeutica alla stesura di un futuro protocollo di Collaborazione. Il Presidente considera importante un apporto internazionale in questo campo che porterebbe anche nuove forze per T600.
 
Si è tenuto l'Assessment sul futuro dell'attività dell'Ente nel campo della Fisica delle onde gravitazionali.
L'INFN attualmente ha 3 antenne ed un  interferometro gravitazionale.
Dopo un ampio dibattito, all'interno della comunità scientifica, è giunto un risultato importante. VIRGO sta per stipulare un accordo con LIGO al fine di diventare un singolo esperimento. Questo comporterà lo scambio continuo di dati e la comproprietà delle scoperte. Tale scelta determinerà il futuro dell'Ente in questo campo ed in particolare:
- un'antenna sarà spenta subito mentre le altre 2 continueranno a funzionare fino all'arrivo di VIRGO PLUS (upgrade di VIRGO previsto per fine 2008);
- R&D per il futuro sarà DUAL e, in assenza di competizione con LIGO, viene accantonata la SFERA;
- LISA per il momento prosegue la propria attività mentre si registra una battuta di arresto per il 2° interferometro europeo.
 
La collaborazione con LIGO durerà 3 anni ma è ragionevole pensare ad un proseguimento.
 
Prosegue la messa a punto dei temi della Roadmap e nelle prossime giornate dedicate allo studio del Piano Triennale verrà fatta un'istantanea di quella che in realtà è un'evoluzione continua. Seguiranno dei tavoli di discussione all’interno dell’Istituto.
 
Per quanto riguarda OPERA nel mese di luglio arriverà ai LNGS il fascio di Neutrini (il commissioning fascio al CERN finisce il 2 luglio). Si tratta quindi del fascio vero mentre un primo shot è previsto per maggio e se questi avrà la dovuta intensità l'elettronica dell'esperimento dovrà rivelarlo così come LVD (Large Volume Detector)  dovrà vedere i muoni generati dai neutrini durante l'attraversamento della roccia.
Lo Spokesman della Collaborazione si è dimesso per i problemi incontrati con le Funding agencies. Risulta critica la riduzione di circa 4 M€ del finanziamento giapponese alla Collaborazione che mette in forse la produzione di circa il 20% delle emulsioni.
Il 1° supermodulo di 150.000 mattoni è stato completato a gennaio mentre per ottobre saranno pronti altri 60.000 mattoni.
 
Si prevede una riunione  per affrontare i problemi facendo chiarezza sugli scenari futuri evitando, in ogni caso di fermare la messa in funzione dell’Esperimento.
 
Si è svolto a DESY l'incontro bilaterale annuale con l'INFN sul FEL a Desy in connessione alla realizzazione del FEL a Tor Vergata. Per quanto riguarda ILC si è registrata una assonanza tra i 2 Istituti. In merito al progetto Hera si è concordato di continuare ad esaminare i dati che, in relazione alla luminosità attuale della macchina (raddoppiata rispetto i primi anni), risultano alquanto significativi, pertanto tale attività rappresenta anche una buona occasione formativa per giovani fisici.
 
FIRMA DIGITALE
 
Nell'ambito di un'organizzazione dell'Istituto tesa a snellire la burocrazia è in fase di preparazione una bozza di convenzione con le Poste Italiane per l'attivazione nell'Ente della Firma digitale. Per il momento si prevede un limite di spesa di 50.000 euro che successivamente sarà esteso a 200.000.
 
MISSIONI
 
Al fine di elaborare una proposta riguardo al problema del trattamento delle missioni interne, l’Istituto ha nominato la seguente commissione:
 
Giovanni Ricco       (Vicepresidente dell'INFN)
Glauco Deleo         (Direttore dell'Amministrazione Centrale)
Leonardo Merola     (Direttore della Sezione di Napoli)
Gabriele Puglierin    (Direttore dei LNL)
 
Il Presidente ha detto che in futuro verrà esaminata anche la situazione relativa alle missioni estere proponendo, in considerazione dei molteplici risvolti normativi e regolamentari della materia, l'inserimento nella Commissione di Ettore Ronconi  (Responsabile dell'Ufficio Affari Legali e Contenzioso).
 
Ho chiesto al Presidente se la Commissione svolgesse un lavoro propedeutico alla stesura di un regolamento delle missioni dell'Ente ricevendone una risposta affermativa.
 
ART. 36 PER TECNOLOGI
 
Al fine di estendere le modalità di assunzione a tempo determinato attraverso selezione pubblica nazionale anche per il Personale Tecnologo la G.E. sta effettuando una ricognizione delle tipologie presenti nell'Ente al fine di individuare una suddivisione per aree tematiche del tema di esame.
Verrà altresì effettuata una valutazione sul numero di Tecnologi precari nell'Ente.
 
ANALISI DELLA VALUTAZIONE CIVR
 
Il Direttivo ha analizzato la valutazione dell'INFN effettuata dal CIVR.
Partendo dalla valutazione complessiva dell'Ente, con un Rating pari a 0,89 ed un giudizio di merito "eccellente" per il 56% dei prodotti presentati, sono stati considerati i risultati che avrebbero ottenuto i prodotti di ciascuna Commissione Scientifica Nazionale se fossero stati valutati singolarmente.
Il numero complessivo dei prodotti, (Progetti, Manufatti, Brevetti e Realizzazioni Applicative) presentati dall'Istituto è di 660
 
Le percentuali dei prodotti giudicati eccellenti per ciascuna delle CSN sono:
- Gruppi 1, 2 e 3     50%
- Gruppo 4             60%
- Gruppo 5             25%
 
I valori del Rating dei prodotti presentati per ciascuna delle CSN sono:
- Gruppo 1           0,91
- Gruppi  2 e 3      0,88
- Gruppo 4           0,96
- Gruppo 5           0,80
 
I risultati di Gruppo 5° non rappresentano un demerito poiché i progetti R&D non sono facilmente giudicabili come prodotto sperimentale e risentono maggiormente di una valutazione odierna riferita ad un triennio antico. Anche il maggiore apprezzamento dei lavori teorici è in linea con quanto ci si aspettava.
Entrambi hanno contribuito a dare un'immagine fedele della realtà dell'Ente.
 
La valutazione del CIVR non è ancora terminata è prevista infatti una relazione finale senza ranking list.
Questo dato, se analizzato solo dal punto di vista algebrico, rischia di far apparire un demerito lo svolgimento dell'attività dell'INFN all'interno delle Collaborazioni Internazionali.
 
Il Consiglio Direttivo ha invitato, pertanto, il Presidente ad evidenziare nelle sedi opportune le osservazioni emerse in merito ai meccanismi di valutazione utilizzati dal CIVR.
 
Il Presidente ha considerato comunque positivo l'esercizio di valutazione a tappeto della Ricerca italiana posto in atto per la prima volta ed ha evidenziato come a livello Europeo si stiano definendo i parametri per un meccanismo di valutazione simile.
Ha raccolto l'invito del Direttivo sottolineando che l'INFN ha presentato, a differenza di altre istituzioni, la totalità dei propri prodotti preservandosi dal mancato finanziamento dei prodotti non presentati previsto dal CIVR.
 
NUOVO SISTEMA INFORMATIZZATO
 
Il prof. Gianni Zumerle ha illustrato la situazione.
 
Per quanto riguarda le parti “Personale” e “Documentale” si sta progredendo attraverso l'introduzione di nuove caratteristiche. è stato fatto il test degli orologi ed è partito quello del protocollo.
La parte “Contabile” (più complessa) è stata divisa in 2 parti: quella della validazione del software Centrale (che sarà fatta prossimamente) e la parte relativa all'interfaccia con la periferia.
 
è stata fatta un’analisi delle caratteristiche del sistema acquistato confrontandolo con quello utilizzato finora. Il nuovo sistema è un programma commerciale adattato alle nostre esigenze, la sua complessità deriva anche da un maggior numero di opzioni possibili all’interno di ciascuna operazione.
Si sta cercando di migliorarne l’utilizzo e la compatibilità con la periferia senza perdere i vantaggi che questo offre.
 
Ci si dovrà occupare, inoltre, della manutenzione del software per la quale si prospetta una spesa annua dell’ordine del 20% del programma.
 
POLIZZA INA
 
I Rappresentanti del Personale hanno chiesto informazioni sulla Polizza INA.
Il Presidente ha ribadito che L'Istituto sta lavorando sulla materia e si registrano dei progressi.
Ha confermato altresì che incontrerà nuovamente il Personale sull'argomento.
 
ASSUNZIONI 2006
 
La richiesta di autorizzazione a bandire 31 posti in organico inoltrata dall’Ente ha avuto il parere favorevole del Ministero dell'Economia e delle Finanze è ragionevole che a breve arrivi all’Istituto la comunicazione in merito della Funzione Pubblica.
 
Il Presidente ha posto l'attenzione sulle numerose assunzioni a tempo determinato (art. 23 informatici) che si stanno effettuando su fondi EGEE2 e UE sulla base del picco di esigenze lavorative attuali; evidenziando come fra 3 anni l’Istituto non avrà la possibilità di assumere, se non in minima parte, tutto questo personale di un settore specifico. I Direttori sono stati invitati a trasmettere questa consapevolezza prevedendo il ricollocamento del suddetto Personale presso l'industria.
 
 
Il Presidente a nome di tutto il Consiglio Direttivo saluta il dott. G.C. Costa che ha terminato il proprio mandato di Direttore della Sezione di Milano.
 
Nella sessione pomeridiana il  Dott. F. Murtas ha relazionato al Direttivo su: Stato dei database scientifici e la loro interfaccia con il futuro sistema informatico (potrete trovare la relativa presentazione sul sito della Presidenza).
 
 
DELIBERE
 
 
BILANCIO 2006
 
- Il prof. Benedetto D'Ettorre Piazzoli ha illustrato la delibera relativa alle variazioni al “Bilancio di Previsione per l’Esercizio Finanziario 2006” e al relativo Addendum "Analisi Programmatica e Funzionale della Spesa":
- convenzioni e scambi internazionali - progetti speciali
- Gruppo I
 
Sono previste maggiori entrate accertate paria 2,208 M€  (0,602 M€ di contributi da enti vari e 1,606 M€  di contributi UE per contratti di ricerca: BIOINFOGRID, EUMedGRID, EUChinaGRID e SHAPES) che vengono distribuite sotto la voce Spese (1,484 M€ per spese di personale fondi esterni).
 
Su proposta della Commissione Nazionale per la Formazione del Personale sono stati assegnati alle Strutture 1,335 M€ mediante storno dal capitolo "corsi per il personale"  del "Fondo Centrale" interamente disponibile per 1,5 M€.
 
In attuazione di quanto prescritto dalla Finanziaria 2006 in materia di riduzione delle spese di rappresentanza, organizzazione congressi e conferenze e acquisto, manutenzione, noleggio ed esercizio di autovetture sono stati stornati  0,4 M€ dai relativi capitoli di spesa su "materiale di consumo".
 
PROVVEDIMENTI ORGANIZZATIVI LNGS E SEZIONE DI FIRENZE
 
Sono stati deliberati il nuovi provvedimenti organizzativi dei LNGS e della Sezione di Firenze.
 
Nei LNGS, all'interno della Divisione Ricerca, l'Ufficio di Segreteria viene sostituito dal "Servizio Alta  Formazione che oltre all'attività di Segreteria della Divisione si occuperà dell'organizzazione della formazione del personale, delle conferenze, workshops, seminari, scuole di dottorato e stages. Curerà inoltre i rapporti con l'Università dell'Aquila e i bandi UE di interesse dei Laboratori.
 
Nella Sezione di Firenze vengono istituiti il "Servizio del Personale" ed il "Laboratorio di Tecniche nucleari per i Beni Culturali" quest'ultimo congloba le competenze del "Servizio Alte Tecnologie" che viene pertanto cancellato dal provvedimento.
 
Il Presidente ha comunicato che la Giunta Esecutiva provvederà ad un riesame dei provvedimenti organizzativi delle Strutture al fine di verificarne l'omogeneità complessiva  e l'eventuale necessità di aggiornamento in relazione all'evoluzione della normativa e dei regolamenti.
 
Nomina Collegio dei Revisori dei Conti
 
è  stata deliberata la seguente composizione del Collegio dei revisori dei Conti dell'INFN:
 
Componenti effettivi
- dott. Mario Canzio (Mef) Presidente
- dott. Domenico Croce (Miur)
- dott. Vittorio Cerracchio (Infn)
 
Componenti supplenti
- dott. Giorgio Danieli (Mef) Presidente
- dott.ssa Anna Maria Menotti (Miur)
 
I componenti resteranno in carica per un triennio a far data dal 28 marzo 2006, con  successiva deliberazione si provvederà ad integrare la composizione del Collegio con la nomina del revisore supplente di competenza dell'Istituto.
 
Nomina Comitato di valutazione dell'INFN
 
è stata deliberata la composizione del Comitato avente il compito di procedere annualmente ad una valutazione complessiva dell'attività dell'INFN. Sono stati nominati 6 nuovi componenti su 8 tra i quali il Presidente del Comitato Prof. Albrecht Wagner "Chairman of DESY’s Board of Directors" dal 1999 e "Spokesman of the International TESLA Technology Collaboration" (TTC)
 
AFFARI AMMINISTRATIVI
 
- approvazione delle procedure di gara per l'affidamento dell'appalto per il servizio di emissione e consegna biglietti per il personale dipendente ed associato della Sez.Roma Tor Vergata per la durata di un triennio
 
- variazione all' "Addendum: Analisi Programmatica e Funzionale della Spesa" del Bilancio di previsione per l'Esercizio Finanziario 2006:
- Convenzioni e Scambi Internazionali
- Commissione calcolo
 
- approvazione versamento a favore della Fundacion Observatorio Pierre Auger delle quote di contributo a carico dell’INFN secondo il Memorandum of Understanding per la gestione dell'infrastruttura dell’Osservatorio Auger in Argentina
 
- approvazione versamento a favore del CERN delle quote di contributo a carico dell’INFN secondo il Memorandum of Understanding relativo all’Esp. CMS
 
- è stata indetta una gara a trattativa privata per l'affidamento ad una Agenzia di viaggi del servizio di emissione e consegna biglietti per il personale dipendente ed associato dei LNF e dell'Amministrazione Centrale per la durata di un triennio.
 
- modifica della delibera CD n.6786 del 31/03/2000 relativa alla revisione aliquote di deperimento dei beni durevoli dell'Istituto a far data dall'esercizio finanziario 2006.
Il computo delle quote di ammortamento del valore dei beni, acquistati o pervenuti all'Ente per altro titolo nel corso dell'Esercizio Finanziario, verrà effettuato "dalla data di presa in carico del bene stesso" anziché "per anno intero trascurando la frazione di anno inferiore a mesi sei". Tale adeguamento del computo si è reso necessario poiché le quote di ammortamento, oltre al loro consueto significato economico inteso alla ripartizione del valore delle immobilizzazioni sui periodi di gestione, possono assumerne uno finanziario per tutti i beni durevoli acquistati nell'ambito di un contratto di ricerca europeo.
 
BORSE DI STUDIO PER I FIGLI DEI DIPENDENTI
 
sono state istituite n.390 borse di studio da assegnare ai figli dei dipendenti INFN cosi suddivise:
- n.130 per gli studenti iscritti nell'anno scolastico 2005/2006 al 2° o 3° anno delle Scuole Medie Secondarie di primo grado statali, parificate o legalmente riconosciute, dell'importo di euro 180,76 ciascuna
- n.190 per gli studenti iscritti nell'anno scolastico 2005/2006 a Scuole Medie Secondarie di secondo grado statali, parificate o legalmente riconosciute, ivi compresi gli Istituti Professionali, dell'importo di euro 232,41 ciascuna
- n.70 per gli studenti iscritti nell'anno accademico 2005/2006 a corsi di laurea o di diploma presso Università statali o libere o a Scuole dirette ai fini speciali di cui al D.P.R. 10 marzo 1982,n.162, dell'importo di euro 387,35 ciascuna
 
Il Presidente dell'Istituto emanerà con propri provvedimenti i relativi bandi di concorso.
 
STRAORDINARIO
 
- è stata deliberata l'assegnazione alle Strutture dell'Istituto di un primo contingente, per l'anno 2006, di n. 46.227 ore di lavoro straordinario per il periodo gennaio - settembre:
BARI 1340  -  BOLOGNA 1371 -  CAGLIARI 291  -  CATANIA 1019
FERRARA 339  -  FIRENZE 460  -  GENOVA 980  -  LECCE 242
MILANO 1592  -  NAPOLI 1106  -  PADOVA 1286  -  PAVIA 441
PERUGIA 647  -  PISA 1626  -  ROMA 1797  -  ROMA II 489
ROMA III 546  -  TORINO 800  -  TRIESTE 807  -  LNF 11125
LNGS 2160  -  LNL 3616  -  LNS 3803  -  CNAF 767
AMM.NE CENTR. 6128  -  PRESIDENZA 1449
 
A settembre si provvederà ad integrare l'assegnazione sulla base delle esigenze che verranno segnalate dai Direttori.
 
CONVENZIONI – AFFARI INTERNAZIONALI
 
- ratifica n.3 delibere G.E. concernenti l'approvazione partecipazione selezione progetti di ricerca scientifica da ammettere a finanziamento della Regione Campania relative ai Progetti:
    - Sviluppo rivelatori con nanotubi di carbonio
    - Aspetti fenomenologici dell'unificazione delle interazioni fondamentali in Teoria di Stringa
    - La fisica astroparticellare come strumento di investigazione dell'universo e delle interazioni fondamentali
 
- approvazione "Convenzione Quadro" tra INFN e ASI (Agenzia Spaziale Italiana)
 
- approvazione convenzione tra INFN e Società Italiana di Relatività Generale e Fisica della Gravitazione (SIGRAV)
 
- approvazione del "Working Agreement concerning partecipation in the Operating Collaboration Fund of the Large Area Telescope on the GLAST Mission"
 
- approvazione Memorandum of Understanding tra INFN-LNF e l Fermi National Accelerator Laboratory per utilizzo prototipo di calorimetro del FERMILAB di Batavia, Illinois (USA)
 
- approvazione dello schema di accordo "Protocol concerning joint activity on Radioactive Ion Beams and development of target/ion source tecnology" tra  INFN-LNL ed il Budker Institute for Nuclear Physics (BINP) di Novosibirsk (Federazione Russa)
 
AFFARI LEGALI
 
- adesione proposta cessione diritti invenzione denominata ”Passante UHV per recipienti sotto vuoto spinto o in alta pressione"
 
- estensione all'estero del brevetto nazionale denominato "Applicazione al settore orafo e alla fabbricazione dei gioielli di tecniche di deposizione PVD e di mascheratura di film di oro e leghe di metalli preziosi su substrati di madreperla ed onice nera, ed altri substrati sia minerali che plastici ed autoadesivi"
 
PERSONALE
 
- ratifica delibera G.E. relativa all’assegnazione di un contratto ai sensi dell'ex art. 15 - comma IV lettera b) del CCNL 94-97 presso Sez.Torino nell'ambito dell'Accordo tra INFN e CNAO (fondi esterni)
 
- ratifica delibera G.E. relativa alla stipula di un contratto d'opera ai sensi degli art.2222 e seguenti del codice civile presso Sez.Padova nell'ambito del Progetto EGEE (fondi esterni)
 
- Assegnazione del Profilo di Funzionario di Amministrazione  V livello dipendente della Amministrazione Centrale ai sensi dell'art.52 comma 1 del CCNL 1998-2001
 
- autorizzazione congedo straordinario dipendente Sez.Bologna presso il CERN
 
- sospensione per maternità del congedo straordinario dipendente Sez.Pisa presso il CERN
 
- determinazione dell'indennità economica da attribuire al responsabile del Servizio Tecnico Generale della Sez.Perugia nella misura di 105 euro lordi mensili
 
- determinazione dell'indennità economica da attribuire al responsabile del Reparto Radiofrequenza della Divisione Acceleratori dei LNL nella misura di 65 euro lordi mensili
 
- determinazione dell'indennità economica da attribuire al responsabile del Reparto Conduzione Tandem Linac della Divisione Acceleratori dei LNL nella misura di 65 euro lordi mensili
 
- determinazione dell'indennità economica da attribuire al responsabile del Servizio Ufficio Tecnico della Divisione Tecnica e dei Servizi Generali dei LNL nella misura di 105 euro lordi mensili
 
- proroga comando dipendente della Sez.Milano presso il Consortium GARR
 
- modifica imputazione di spesa compenso di un assegno di ricerca scientifica di cui al bando n.11171/05 presso Sez.Milano nell’ambito del progetto EUROFEL
 
- emissione bando di concorso per il conferimento di un assegno di ricerca scientifica da usufruire presso la Sez.Roma
 
- emissione bando di concorso per il conferimento di un assegno di ricerca scientifica da usufruire presso i LNF
 
- emissione bando di concorso per il conferimento di un assegno di ricerca tecnologica da usufruire presso la Sez.Roma Tre
 
- emissione bando di concorso per il conferimento n.2 assegni di ricerca scientifica da usufruire presso la Sez.Napoli
 
- emissione bando di concorso per il conferimento di un assegno di ricerca tecnologica da usufruire presso la Sez.Roma Tor Vergata nell'ambito del contratto UE 026457 - AUGERACCESS - JRA2
 
- emissione bando di concorso per il conferimento di un assegno di ricerca scientifica da usufruire presso i LNGS nell'ambito del contratto  UE n.RII3/CT/2004/506222 - ILIAS
 
- approvazione atti concorso 11068/05 per l'assegnazione (II^ scadenza) di n.7 borse di studio per giovani laureandi da usufruire presso i Laboratori Nazionali dell'INFN e presso il CNAF
 
- modifica imputazione di spesa costo complessivo di un contratto d'opera ai sensi degli art.2222 e seguenti del codice civile presso la Sez.Firenze nell’ambito del progetto EGEE - FIRB GRID.IT
 
- modifica art.3, 6 e 7 (durata, compenso e modalità di corresponsione) di un contratto d'opera ai sensi degli art.2222 e seguenti del codice civile presso i LNL nell'ambito del contratto UE RIDS n.515768 relativo al Progetto EURISOL DS
 
- assegnazione n.2 contratti ai sensi dell'ex art. 15 - comma IV lettera b) del CCNL 94-97 presso i LNF nell'ambito del contratto n.011935  con la Comunità Europea relativo al Progetto EUROFEL - "European FEL Design Study"
 
- assegnazione di un contratto (Tecnologo) ex art.23 presso i LNL nell'ambito del contratto n.515768  con la Comunità Europea relativo al Progetto EURISOL DS - "European Isotope Separation On-line Radioactive Ion Beam Facility"
 
- assegnazione di un contratto (Tecnologo) ex art.23 presso il CNAF nell'ambito del contratto n.026024  con la Comunità Europea relativo al Progetto EUMEDGRID
 
- assegnazione di un contratto (Tecnologo) ex art.23 presso il CNAF nell'ambito del contratto n.026634 con la Comunità Europea relativo al Progetto EUChinaGRID
 
- assegnazione n.2 contratti (Tecnologi) ex art.23 nell'ambito del contratto n.026808 con la Comunità Europea relativo al Progetto BIOINFOGRID (CT e PD)
 
- assegnazione n.2 contratti (Tecnologi) ex art.23 nell'ambito del finanziamento MIUR - FIRB relativo al Progetto LIBI (BA e CNAF)
 
- assegnazione n.3 contratti (Tecnologi) ex art.23 nell'ambito del contratto n.026753 con la Comunità Europea relativo al Progetto ETICS - "eInfrastructure for Testing, Integration and Configuration of Software" (PD e 2 CNAF)
 
- stipula n.9 contratti d'opera ai sensi degli art.2222 e seguenti del codice civile (fondi esterni) (BA, MI, 2 NA, PG, TO, LNF, LNS e CNAF)
 
- assegnazione di un contratto ai sensi dell'ex art. 15 - comma IV lettera a) del CCNL 94-97 presso la Sez.Roma Tre (fondi esterni)
 
- assegnazione di n.3 contratti ai sensi dell'ex art. 15 - comma IV lettera b) del CCNL 94-97 presso il CNAF (fondi esterni)
(Tutti della durata di 1 mese in attesa dei fondi della Comunità Europea)
 
- proroga di un contratto ai sensi dell'ex art. 15 - comma IV lettera a) del CCNL 94-97 presso la Sez.Genova (fondi esterni)
 
- assegnazione n.41 contratti (39 Tecnologi e 2 Ric.) ex art.23 (fondi esterni) nell'ambito di differenti contratti con la Comunità Europea e relativi Progetti (BA, 5 CT, 6 MI, 11 PD, ROMA, 5 TO e 12 CNAF)
(Tutti della durata di 1 mese in attesa dei fondi della Comunità Europea)
Azioni sul documento
« settembre 2017 »
settembre
lumamegivesado
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930