Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Consiglio Direttivo RELAZIONI CD Relazione sul Consiglio Direttivo del 23 Giugno 2006

Relazione sul Consiglio Direttivo del 23 Giugno 2006

INFORMAZIONI
 
 
QUESTIONI SCIENTIFICHE
 
Il prof. Pier Giorgio Picozza e il dott. Andrea Vacchi hanno comunicato al Direttivo che l'esperimento PAMELA è stato lanciato in orbita il 15 giugno dalla base di Bajkonur, in Kazakistan. L'esperimento nello spazio esplorerà l'antimateria e la materia oscura. Pamela (Payload for Antimatter Matter Exploration and Light-nuclei Astrophysics) rimarrà nello Spazio per almeno tre anni, su un’orbita ellittica quasi polare tra 300 e 600 Km d’altezza, ed è frutto di una collaborazione tra l’Agenzia Spaziale e Istituti di ricerca russi e l’INFN, con la partecipazione dell’Agenzia Spaziale Italiana e il contributo delle agenzie spaziali e università tedesche e svedesi.
Il lancio è stato effettuato con successo così come l'apertura dell'esperimento per la presa dati. Per il momento sono stati effettuati i test del satellite relativi alla comunicazione dei dati a terra, mentre nella settimana successiva è previsto il test dell'esperimento. (Sul sito della Sezione di Roma Tor Vergata è disponibile il filmato del lancio)
 
Nella recente r iunione del Council del CERN sono state definite le modalità di funzionamento di LHC. Inizialmente l'energia della macchina sarà di 900 GeV a fine 2007 per arrivare all'energia di progetto di 14 TeV  verso la fine del 2008.
Si tratta di un ritardo di un anno rispetto alle ultime schedule temporali dovuto a problemi nel commissioning della macchina tra i quali l'opportunità di effettuare le misure sui magneti mediante la presenza del fascio.
 
CONCORSO PER TECNOLOGI
 
Sono state presentate le linee guida della selezione nazionale per giovani Tecnologi. Sono previsti  un totale di 25 posti suddivisi nelle categorie Servizi (12), Esperimenti (8) e Acceleratori (5). Sono state proposte 2 tornate concorsuali: la prima di 20 posti (Esperimenti e Servizi che si prevedono in alternativa tra loro)  e la seconda di 5 posti (Acceleratori).
è stato comunicato che l'attuale Finanziaria prevede per l'emissione di bandi a tempo determinato superiori a 5 posti la richiesta di autorizzazione equivalente a quella da espletare per i posti a tempo indeterminato. L'Istituto si sta attivando in tal senso.
 
Nella discussione in Direttivo sono emersi suggerimenti per una suddivisione per aree tematiche dei temi di esame. (es. elettronico, informatico, meccanico) o per un sistema misto aree tematiche e Servizi. Sono state date indicazioni di privilegiare il lavoro tecnologico ed il raggiungimento di risultati innovativi nel campo tecnologico, facendo in modo che i criteri di selezione siano centrati sulla figura del Tecnologo.
 
Personalmente ho condiviso l'impostazione della Giunta volta a garantire i Servizi e a riconoscere,  cosi come avviene per Tecnici e Ricercatori,  la valenza dei Tecnologi di Esperimento.
 
Il Presidente ha preso atto delle variegate posizioni emerse sull'argomento. La Giunta elaborerà una proposta che sintetizzi al meglio i contributi portati.
 
MANIFESTAZIONE SINDACALE
 
Il Consiglio Direttivo ha ricevuto una delegazione della manifestazione Sindacale unitaria proclamata per l'occasione in Piazza dei Caprettari al fine evidenziare il malcontento e la preoccupazione del Personale sull’attuale situazione ed il futuro dell’Ente.
È stato distribuito ai Componenti del Direttivo il volantino allegato ed hanno preso la parola:
Emilio Favero per la Flc-CGIL, Giuseppe De Biase per la Fir-CISL e Americo Maresci per la UIL-PA.
 
Le Rappresentanze sindacali hanno portato alla attenzione dei presenti i problemi inerenti ai fenomeni del sottoinquadramento e del precariato, alla Polizza INA nel suo complesso, alla Polizza sanitaria, al sistema informatizzato e, più in generale, alla conduzione attuale dell'Ente e alle carenti relazioni sindacali dell'Istituto.
 
Il Presidente ha affrontato le tematiche sottoposte alla sua attenzione motivando le ragioni delle scelte effettuate, ha sottolineato altresì le recenti difficoltà di Bilancio dell’Istituto. Ha confermato la propria disponibilità ad un prossimo incontro con le OO.SS. su tutte le questioni sollevate.
 
I Rappresentanti sindacali hanno apprezzato la chiarezza del Presidente e la sua disponibilità al confronto pur non condividendo ne il metodo ne le decisioni assunte dall’Ente. Hanno, pertanto, confermato la mobilitazione del Personale riservandosi di adottare le legittime iniziative volte a tutelare gli interessi dello stesso.
 
PRESIDENZA CPO INFN
 
Il Presidente ha informato il Direttivo che il Comitato per le Pari Opportunità dell'INFN per il triennio 2006 - 2008 ha eletto (attraverso la nuova procedura che non prevede più la nomina diretta) il proprio Presidente confermando nell'incarico la dott.ssa Patrizia Cenci.
 
SITUAZIONE FINANZIARIA
 
Il Presidente ha illustrato la situazione finanziaria dell'Istituto. L'approvazione dei 2 bienni contrattuali ha comportato 9,4 M€ di maggiori spese alle quali occorre aggiungere altri 26 M€ per l'accantonamento di legge del Trattamento di Fine Servizio (TFS) e TFR. Occorre, infatti, portare l'apposito fondo dai 75 M€ attuali a 101M€.
 
Il Presidente ha incontrato di recente il nuovo Ministro del MIUR all’attenzione del quale ha sottoposto la situazione dell’Ente evidenziando come urgenze principali la necessità di garantire il percorso di carriera del personale Tecnologo e Ricercatore ed il riportare l’Istituto alla situazione economica di 4 anni fa.
 
è stato confermato che la valutazione delCIVR verrà mantenuta, pertanto verrà riproposto l'esercizio sui prodotti che sarà uno dei parametri al quale verrà agganciato il finanziamento futuro degli EPR.
  
MISSIONI INTERNE
 
La commissione appositamente istituita ha elaborato un documento propedeutico alla stesura di un regolamento delle missioni dell'Ente.
 
Nella sessione pomeridiana il prof. Gianni Zumerle ha relazionato al Direttivo su: "Situazione Sistema Informatico Amministrativo" (potrete trovare la relativa presentazione sul sito della Presidenza).
 
 
DELIBERE
 
 
BILANCIO 2006
 
Ravvisata l’urgenza di attivare contestualmente le azioni di spesa per assicurare l’esecuzione delle attività nei tempi stabiliti la G.E. ha adottato una delibera relativa alle variazioni al “Bilancio di Previsione per l’Esercizio Finanziario 2006” e al relativo Addendum "Analisi Programmatica e Funzionale della Spesa": Progetto “EGEE-II” che è stata ratificata dal Direttivo
 
Sono previste maggiori Entrate accertate paria 3,80 M€ che vengono contestualmente riassegnati sotto la voce "Spese" (dei quali complessivi 3,79M€ nel capitolo "spese personale fondi esterni").
 
Il prof. Benedetto D'Ettorre Piazzoli ha illustrato la delibera relativa alle variazioni al “Bilancio di Previsione per l’Esercizio Finanziario 2006” e al relativo Addendum "Analisi Programmatica e Funzionale della Spesa":
- Convenzioni e scambi internazionali
- Gruppo I
- Gruppo II
- Gruppo III
- Gruppo V
- Progetti speciali
 
Sono previste maggiori Entrate accertate paria 386,3 K€  (di cui 381,7 M€ quali contributo del MIUR al progetto “STADIR” e 4,6 K€ di ulteriore contributi UE al contratto di Ricerca con l’INTAS) che vengono contestualmente riassegnati sotto la voce "Spese" (dei quali complessivi 79,7 K€ nel capitolo "spese personale fondi esterni").
 
Le maggiori spese iscritte a bilancio 2006 pari a 3,83M€ risultano coperte dalle anzidette maggiori Entrate accertate, per 1,75 M€ dal rimanente importo dell'Avanzo di Amministrazione 2005 che, risulta così interamente utilizzato, per 0,9 M€ mediante storno dalle disponibilità dei “Fondi Centrali” e per 0,8 M€ mediante storno dal “Fondo di Riserva”.
 
Polizza Sanitaria
 
Preso atto dell’ulteriore rinvio dell’udienza innanzi il Consiglio di Stato al 17 ottobre 2006, per la formulazione del giudizio di merito e vista la precedente ordinanza dello stesso che ha sospeso l'efficacia della sentenza del Tar del Lazio sulla Polizza sanitaria; il Consiglio Direttivo ha ratificato una delibera della G.E. relativa alla prosecuzione della copertura assicurativa conseguente al contratto stipulato con Unipol e Unisalute (ATI) sino al 31dicembre 2006, confermando l'operato del Presidente in tal senso.
In merito alla possibilità per il dipendente di interrompere la copertura assicurativa al fine di non rientrare a tutti gli effetti nel regime di "fringe benefit" è stato chiarito che: il contratto con Unisalute non prevede la facoltà di recesso per i dipendenti ma solo per i familiari. Ciò non esclude che il dipendente possa recedere "in qualsiasi momento" scrivendo a Unisalute e p.c. all'Ufficio Affari Assicurativi dell'INFN.”
 
CONVENZIONI – AFFARI INTERNAZIONALI
 
- ratifica delibera G.E. relativa all’approvazione dello Statuto dell’Associazione denominata “Festival della Scienza”
 
- approvazione dello schema di Convenzione tra l'INFN e l'Università di Studi di Roma Tor Vergata per il funzionamento del master di 2° livello in “Basi Fisiche e Tecnologiche dell’Adroterapia e della Radioterapia di Precisione”
 
- approvazione dello schema di “Convenzione tra l’INFN e l’Associazione “Consortium GARR”, per la realizzazione del servizio GARR-CERT e GARR-CA per gli utenti della rete GARR”
 
- approvazione del "Protocol for scientific collaboration between the Institute for Nuclear Research and Nuclear Energy (INRNE - Bulgaria) and INFN" e del relativo Memorandum of Understanding 2006–2008
 
- approvazione dello schema di "Memorandum of Understanding for Collaboration in the Integration, Testing and Operation of the AMS Experiment”
 
AFFARI AMMINISTRATIVI
 
- variazione all' "Addendum: Analisi Programmatica e Funzionale della Spesa" del Bilancio di previsione per l'Esercizio Finanziario 2006:
 
- Convenzioni e Scambi Internazionali
- Gruppo II
- Gruppo III
- Calcolo
 
- approvazione versamento a favore del CERN delle quote di contributo a carico dell’INFN secondo il Memorandum of Understanding relativo alla gestione e manutenzione dell’apparato sperimentale ATLAS.
 
- approvazione versamento a favore del CERN delle quote di contributo a carico dell’INFN secondo il Memorandum of Understanding relativo alla gestione e manutenzione del detector e alla realizzazione del  sistema dei Muoni dell’Esp. ATLAS
 
- autorizzazione di un ulteriore contributo a carico dell’INFN in favore dell’Associazione denominata “Festival della Scienza”
 
- indizione gara licitazione privata per attivazione abbonamenti a riviste e periodici scientifici, esteri e nazionali per i Laboratori Nazionali e la Presidenza dell’INFN
 
- indizione gara licitazione privata per acquisizione licenze d’uso Campus Microsoft per le Strutture INFN
 
- affidamento commessa licitazione privata alla ditta Cisalpina Tours S.p.A. per affidamento servizio biglietteria per il personale della Sez. di Perugia
 
RINNOVO CARICHE DIRETTIVE
 
- Il dott. Graziano Fortuna è stato eletto membro di Giunta Esecutiva dell’Istituto subentrerà al prof. Gianni Ricco prossimo al termine del suo secondo mandato.
 
Comitato di valutazione dell'INFN
 
èstata deliberata la composizione del Comitato avente il compito di procedere annualmente ad una valutazione complessiva dell'attività dell'INFN. è stato nominato quale nuovo componente (su 8 complessivi) il prof. John Iliopoulus. L’incarico di Presidente del Comitato rimane affidato al Prof. Albrecht Wagner "Chairman of DESY’s Board of Directors" dal 1999 e "Spokesman of the International TESLA Technology Collaboration" (TTC)
 
AREE ORGANIZZATIVE OMOGENEE
 
È stato modificato l’elenco delle Aree Organizzative Omogenee (art.50, D.P.R. n.445/2000) deliberato il 26 settembre 2003 coincidenti con le Strutture e con il Servizio di Presidenza dell’Istituto. Nel nuovo elenco è stata aggiunta la Sezione di Milano Bicocca ed introdotta la nuova denominazione per le Sezioni di Roma Tor Vergata e di Roma Tre.
 
PERSONALE
 
- ratifica delibera G.E. relativa all’assegnazione di n.2 contratti ai sensi dell'ex art. 15 - comma IV lettera B) del CCNL 94-97 presso il CNAF - fondi esterni
 
- ratifica delibera G.E. relativa all’assegnazione di n.8 contratti (7 Tecnologi) ex art.23 fondi esterni – overhead  (MI, 3 PD, TO e 3 CNAF)
 
- ratifica delibera G.E. relativa all’assegnazione di n.34 contratti (Tecnologi) ex art.23 nell’ambito del contratto UE n. 031688 progetto EGEE-II  (BA, 5 CT, 5 MI, Roma, 8 PD, 4 TO e 10 CNAF)
 
- preso atto che è stato raggiunto il contingente degli incarichi gratuiti di associazione tecnologica fissato in 300 unità dal “Provvedimento annuale per le associazioni dell’INFN per l’anno 2006”, si è deliberato di elevare a 360 il numero dei suddetti incarichi al fine di consentire l’attribuzione di ulteriori associazioni che si rendono necessarie per lo svolgimento delle attività di ricerca dell’Istituto.
 
- copertura di un posto di Collaboratore Tecnico E.R. vacante nella dotazione organica dei Laboratori Nazionali di Legnaro mediante trasferimento a richiesta, ai sensi dell’art.49 del Regolamento del Personale dell’INFN, di un dipendente con rapporto di lavoro a tempo indeterminato in servizio presso altre Strutture dell’Istituto, con consolidata esperienza in attività nel campo della progettazione, realizzazione, montaggio e collaudo di componenti meccanici di apparati sperimentali
 
- emissione bando di concorso per l’assegnazione di n.21 borse per laureandi in fisica e discipline affini da usufruire presso i Laboratori Nazionali e il CNAF
 
- emissione bando di concorso per l’assegnazione di n.5 borse post-doctoral per fisici teorici da usufruire presso istituzioni di ricerca estere
 
- emissione bando di concorso per il conferimento di n.2 assegni di ricerca tecnologica da usufruire presso i LNGS
 
- emissione bando di concorso per il conferimento di un assegno di ricerca scientifica da usufruire presso i LNGS
 
- emissione bando di concorso per il conferimento di un assegno di ricerca tecnologica da usufruire presso la Sez. di Bologna
 
- emissione bando di concorso per il conferimento di un assegno di ricerca scientifica da usufruire presso la Sez. di Trieste nell'ambito del contratto ASI n.I/R/060/04
 
- approvazione atti del concorso n.11260/05 per l’assegnazione n.16 borse di studio ad indirizzo informatico-elettronico-strumentale da usufruire presso le Strutture dell’INFN
 
- parere negativo sulla richiesta dipendente della Sez. di Firenze per il trattenimento in servizio fino al 70° anno di età
 
- autorizzazione proroga congedo straordinario dipendente Sez.di Milano presso il CERN
 
- assegnazione di un contratto ex art.23 presso i LNF nell'ambito del contratto UE n.RII3-CT-2004-506078
 
- assegnazione di un contratto (Tecnologo) ex art.23 presso la Sez. di Torino nell'ambito dell'Accordo tra INFN e CNAO su finanziamento CNAO
 
- assegnazione di un contratto (Tecnologo) ex art.23 presso la Sez. di Milano nell'ambito del contratto UE n.516520, Progetto EUROTRANS
 
- assegnazione di un contratto (Tecnologo) ex art.23 presso i LNF nell'ambito del contratto UE n.011935, Progetto EUROFEL
 
- assegnazione di un contratto (Tecnologo) ex art.23 presso la Sez. di Firenze nell'ambito dell’Associazione al Consortium GARR
 
- assegnazione di un contratto (Tecnologo) ex art.23 presso la Sez. di Pisa nell'ambito del contratto ASI n. I/R/058/04/0 (GLAST)
 
- assegnazione di n.2 contratti (Tecnologi) ex art.23 fondi esterni – overhead (LNF e LNGS)
 
- assegnazione di n.2 contratti ex art.23 (idonei in selezioni nazionali ex art 36 D.Lgs.165/2001) fondi esterni – overhead ( BA e GE )
 
- assegnazione n.2 contratti ai sensi dell'ex art. 15 - comma IV lettera A) del CCNL 94-97 presso il CNAF- fondi esterni (overhead)
 
- assegnazione di n.2 contratti ai sensi dell'ex art. 15 - comma IV lettera B) del CCNL 94-97 presso l’Amministrazione Centrale - fondi esterni (overhead)
 
- proroga di un contratto ai sensi dell'ex art. 15 - comma IV lettera A) del CCNL 94-97 presso la Sez. di Firenze - fondi esterni (overhead)
 
- stipula n.3 contratti d'opera ai sensi degli art.2222 e seguenti del codice civile - fondi esterni - (PD, PI e LNF)
Azioni sul documento
« settembre 2017 »
settembre
lumamegivesado
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930